TOP

Disperati buongiorno! Spesso si pensa che per fare una cenetta per due occorre cucinare ore e che bisogna essere degli esperti. Niente di più sbagliato. Cucinare equivale ad amare. Non è una cosa difficile. Oggi una ricetta facile, golosa ma anche chic.

Zuppa_patate2

Io sento la primavera anche se per la maggior parte delle persone è pieno inverno. Vero, sta nevicando e quando non cadono fiocchi cade la pioggia. Tra una perturbazione e l’altra però esce il sole. Non è che solo un passaggio. Esce il sole, quello forte quello che rende tutto più bello. Non è in grado del tutto di scaldare le giornate, ma gli alberi stanno reagendo ed i primi uccellini arrivano sul balcone.

Annuso l’aria e sa di primavera. Odora di attesa. Di rivincita.

Ho una gran voglia di arancio e verde, di organizzare viaggi e di sperare che il buio non mi inghiotta più.

Coerentemente con questo mio stato d’animo ho cucinato una Zuppa. (era ironico). Seguendo la linea editoriale di tutto i telegiornali “allarme meteo”, ho deciso che dovevo calarmi anche io nell'inverno. Dovevo immaginare che a Milano per davvero facesse freddo. Che per davvero siamo sotto zero . Per inciso io non ho mai messo i guanti e magliette a maniche lunghe. Otto grandi non è inverno, suvvia!