TOP

Ma buongiorno oh mie paperotte! Che lo zenzero sia con noi. Qualche anno fa, qualche natale fa, il mio pandorino al mandarino che arriva lo zio Pino (non scherzo! Clicca qui se te lo sei perso) ha spopolato. E' piaciuta talmente

pandorini05Sono a caccia di notizie. Come un segugio sfoglio quintalate di feed, con il risultato di non trovare assolutamente nulla. Salvo andare sulle notizie estere. Oramai il web pullula di aggregatori di blog che vengono spacciati come giornali. Ci sono quelli di cucina e di gossip. Tra un piatto natalizio e l’altro spuntano i visi di personaggi più o meno noti che vanno a fare shopping e le povere sottopagate (quando sono pagate) donzelle che pubblicano le foto prese da instagram, fanno tutti gli stessi commenti “con questa crisi”.

Posso dire la mia? "La finiamo con l’ipocrisia?!".

Se ti chiami Belen Rodriguez e hai un buon budget, anzi non hai proprio un budget, per fare i regali mi sembra cosa buona e giusta che li spenda. Così come, in generale, chi ha una famiglia con due stipendi e grazie al cielo anche ben retribuiti per quale oscuro motivo non dovrebbe spenderli? Ci sono poi persone che per perbenissimo non si fanno vedere che li spendono o decidono proprio di limitarsi “sai c’è la crisi”. Ci sono sicuramente molteplici persone che quest’anno i regali non li faranno proprio e che ridurranno all'osso il proprio cenone. Ci sono però (grazie al cielo) i luxury che stanno diventando sempre più ricchi e che si possono premettere di spendere i soldi.

Se state dietro alle notizie più o meno interessanti dei personaggi noti la vogliamo piantare di fare commenti da popolino? Ogni anno sfilavano post su “10 cose da comprare” o magari “i regali più costosi” ora non li fa più nessuno. Ma per la miseria! Se una persona cinque anni fa non poteva permettersi di comprare un Rolex da 25.000 euro, dubito fortemente che oggi possa farlo. Ed allora perché cinque anni fa questi argomenti non facevano scandalo e ora si?