Alsazia mercatini di Natale: atmosfera fiabesca per tutti

Alsazia mercatini di Natale

L’Alsazia è una regione della Francia piccola, ma ricca di itinerari sorprendenti che sanno accontentare davvero diverse esigenze. Proprio perché terra di confine, è stata contesa per secoli tra Francia Germania e Austria e questo porta ad avere numerose testimonianze della guerra. Oggi però si presenta come una regione mite che pare un quadro di acquarelli con le sue città fortificate ed i suoi vigneti.

Tornerò sicuramente a parlare di questa regione che amo particolarmente dato poi che non è molto distante da Milano (facilmente raggiungibile sia in treno che in auto). Visto il periodo, voglio però  raccontarti della mia esperienza tra i mercatini di Natale e già ti preannuncio che non ho mai visto così tanta magia!!

Mercatini di Natale in Alsazia qualche consiglio da Sciura

I mercatini in Alsazia sono una tradizione ed ogni anno danno sfoggio di addobbi, artigianato e gastronomia in atmosfere fiabesche, il tutto accompagnato da ottimo vino. Ci sono diversi mercatini di Natale, alcuni iniziano a fine novembre altri in Dicembre; per scoprirli tutti ti consiglio di visitare il sito explore-grandest.com così da programmare il tuo tour perfetto!

Senza ombra di dubbio la città di Colmar è la Regina dei mercatini di Natale ed il tuo itinerario non può che partire da qui.

Colmar e la magia del Natale si accede

Sarò sincera, descriverti la bellezza di Colmar a Dicembre non è impresa facile perché è magica, unica… da far girare la testa. Guarda le foto, vai sul mio Instagram e curiosa tra le stories in evidenza.

La città di Colmar è famosa per le sue casette a graticcio di colori pastello un pochino storte con pittoreschi addobbi alsaziani e insegne in ferro battuto. E già, in qualsiasi periodo dell’anno, è “wow non ci posso credere!” … aggiungi gli addobbi, il profumo di vin brulè, gnomi e renne e avrai solo una vaga idea di cosa significhi passeggiare per le vie del centro storico.

Le case, grazie agli effetti luci, pare danzino e le decorazioni sono ovunque che non ti basterà certo un giorno per fotografarle tutte!

I mercatini sono aperti dal 26 novembre al 29 dicembre con i tipici chalet di legno colmi di dolciumi, presepi, candele, tisane e piccoli bijoux per tutte le tasche. Nei mercatini è possibile mangiare street food , bere vino caldo (ho scoperto che fanno il vin brulè anche con il vino bianco, da provare!).

Siamo pur sempre in Francia, anche se l’atmosfera è quella tipica del villaggio di Babbo Natale del Polo Nord 😉 … E se dici Francia, per quanto mi riguarda, dici: vino, formaggi, petite patisserie ed anche Colmar saprà deliziarti con i suo dolci natalizi come le Manneles du Saint Nicolas e i Kougelhof . Si, tranquilli, trovate anche i classici Macaron e Éclair .

Mulhouse piccola grande scoperta

Dopo aver goduto di tutti gli gnometti di Colmar sono andata a Mulhouse ed è stata una vera scoperta, dista solo 40 minuti di auto da Colmar. Ha un centro molto raccolto ma decisamente pittoresco e con mercatini di Natale meravigliosi e completamente diversi da quelli di Colmar.

Mulhouse è il fiore all’occhiello per le fabbriche tessili e questo lo si capisce subito dato che nella piazza principale (Place de la Réunion) fa bella mostra di sé il Municipio addobbato a festa da un’artista locale; infatti, tradizione vuole che ogni anno venga cambiata la stampa sulle stoffe usate per gli addobbi natalizi. Per Natale 2021 la stoffa richiama l’oriente e lo stile giapponese grazie all’estro di Marie-Jo-Gebel che è una celebrità tra gli abitanti di Mulhouse dato che disegna oggetti natalizi da 18 anni ed è stata proprio lei a vestire il municipio con un lavoro di due intere giornate. L’artista ha trovato ispirazione proprio da due modelli conservati presso il Museo della stampa sui tessuti di Mulhouse.

I mercatini, con le tipiche casette in legno anch’esse addobbate con la stoffa di Marie-Jo-Gebel, sono dislocate nel centro di Place de la Réunion e intorno alle viette vicino. Qui potrai degustare la cucina Alsaziana (da mangiare assolutamente la tarte flambée e le carpe fritte), scaldarti con dell’ottimo vino e fare gli ultimi acquisti di Natale che, poi siamo sinceri, compriamo tutto per noi!

Tornerò sicuramente a parlarti di Mulhouse perché è il classico borgo da scoprire e da inserire nel tuo prossimo itinerario di viaggio in Alsazia.

Altri mercatini di Natale in Alsazia?

Senza ombra di dubbio Strasburgo, anche perché ha il mercatino di Natale più antico della Francia, il Christkindelsmärik, in Place Broglie. Inoltre Strasburgo merita per la sua Cattedrale di Notre-Dame , il parlamento europeo, la petite France e molto altro! Ti consiglio di buttare un occhio ad un mio vecchio viaggio fatto a Colmar e Strasburgo ; clicca qui per leggere l’articolo.

Altra cittadina da non perdere è Riquewihr, a soli 20 minuti da Colmar, che, ammetto, era in programma ma non ce l’ho fatta … quindi non ti posso far vedere le foto ma segnatela che non ti pentirai. Riquewihr è una piccola città fiabesca visitabile in un giorno, che a dicembre si accende di atmosfera ancor più magica.

Un ipotetico itinerario potrebbe prevedere Milano – Strasburgo e poi “scendendo” visitare Riquewihr, Colmar e Mulhouse per poi tornare a Milano.

Da Milano, viaggio fattibile in automobile dato che sono 5 ore di percorrenza. In  treno sono  6 ore di viaggio; prima tappa Milano – Basilea, poi con comodo treno francese, si arriva a Strasburgo. Le tappe indicate sopra  sono tutte molto vicine con stazioni vicinissime al centro, quindi nessun problema per raggiungere l’hotel (a Colmar c’è anche una navetta gratuita dalla Stazione al centro storico).

Siti utili per programmare il tuo viaggio in Alsazia:

www.France.fr

www.explore-grandest.com/

Ti è piaciuto? Share!

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

2 risposte a “Alsazia mercatini di Natale: atmosfera fiabesca per tutti”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

On Key

Related Posts