Printful: monetizzare il blog con il Print on Demand

Diventare blogger professionisti significa monetizzare le ore spese ad aggiornare il tuo blog, creare contenuti e non solo. Per avere un blog di successo, ne abbiamo parlato molte volte, è indispensabile avere un piano ben preciso su chi vuoi essere e cosa vuoi comunicare.

Ti ricordo che c’è il mio video corso gratuito che puoi vedere e rivedere quando vuoi sul mio canale youtube.

Oggi voglio parlare a chi ha già un blog posizionato, una community attiva e vorrebbe vendere dei gadget online ma non sa come fare.

Print on demand vendere i tuoi gadget online senza pensieri

Il problema di fare dei gadget da vendere è il rischio di non venderli, di farsi invadere casa di prodotti ed impazzire con la gestione degli ordini. Se mi segui da un po’ sai che ci sono passata con i gadget di I’m The Esuarita. Dato che vorrei rifarli ma questa volta senza impazzire ho fatto le mie ricerche ed ho trovato print on demand.

Realizzi il disegno, che sia un logo, una scritta o, come nel mio caso, il disegno I’m The Esaurita scegli il gadget su cui vuoi realizzarlo e fissi un prezzo; dopo apri un e-commerce online con gli articoli che decidi di vendere ma senza averlo materialmente in magazzino (quindi fisicamente a casa tua).

Gli articoli, fintanto che non ci sono ordini, diciamo che non esistono perché non stanno neanche in magazzino dal venditore. Ogni volta che un tuo fan, lettore o persona interessata farà un ordine allora verrà materialmente stampato il tuo gadget e spedito alla persona. Tu non ti devi preoccupare di niente sarà il fornitore del dropshipping ( o print o demand) ad occuparsi di tutto.

Quindi, che aspetti! Crea e vendi prodotti print on demand con Printful sito affidabile, tutto in italiano con tantissime risorse per far crescere il tuo e-commerce.

Consigli per monetizzare il blog con il print on demand

Una volta capito che stampare e spedire non è più un tuo problema perché ci pensa il fornitore del dropshipping, è il caso che tu ti concentri su cosa vuoi stampare.

Sicuramente il logo del blog è una cosa carina se questo ha realmente un senso e se ce l’hai (vedo così tanti blog senza identità e logo) ma secondo me molto più incisivo se creai dei disegni o delle frasi che riprendono le tue frasi storiche che dici spesso sul blog o sui social oppure frasi ispirazionali che richiamando l’identità del tuo blog.

I tuoi gadget saranno acquistati da persone che ti seguono, che si identificano in te e che indossano o usando quell’articolo voglio dirlo a tutti; quindi cosa vuoi che venga comunicato? Ironia, frasi ispirazionali, creatività, sensibilizzare su un tema a te caldo (lgbt, clima etc).

Una volta capito cosa stampare, se non sei pratico di comunicazione visiva fatti aiutare con strumenti visivi come pintarest per fare delle moodboard e, mi raccomando, fai delle prove di disegno e di stampa così da essere sempre sicuro che ciò che era nella tua testa è stato realizzato. Inoltre ti consiglio di coinvolgere la tua community in tutte le fasi così che una volta del lancio il prodotto si venderà da solo.

Non fare il mio errore fatto nel 2015, stai dietro al tuo e-commerce comunica con costanza sul tuo blog ed i social i tuoi articoli ed ingolosisci magari con qualche prodotto gratuito a persone molto seguite o in cambio di spazio per raccontare la tua idea.

Ti è piaciuto? Share!

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

On Key

Related Posts