TOP

Professionisti: come farsi trovare? Nasce applaudart

Prima di essere una blogger, sono freelance e sapete che il mio lavoro di strategist ha lo scopo di aiutare i piccoli business e le attività locali a non avere paura del digitale quindi con doppio cappello quello di consulente e di blogger ho accettato di scoprire e testare per voi la web app

Applaudart.com

Sono anni che le persone sono sempre più a partita iva che si reinventano che vogliono essere indipendenti e quindi decidono di mettersi in proprio. Spesso hanno attività al servizio delle persone: insegnanti di inglese, yoga, assistente virtuale, giardiniere, idraulico etc. Il principale ostacolo quando si comincia è proprio: come farsi trovare?

Se seguite il mio blog professionale sapete perfettamente che in realtà questo non è il primo passo, ma serve prima aver ben chiaro chi è il tuo target cliente e il tuo modello di business. Questi strumenti possono aiutare?

Dipende. Per poter farsi trovare tramite un portale o web app serve che questo abbia una buona reputazione e che abbia una rete fitta di professionisti. Può essere utile a chi ha zero budget, ha appena iniziato e non sa proprio da che parte girarsi.

Applaudart possiamo dire che è in start up e quindi non posso realmente dirvi com’è la sua reputazione però posso darvi il mio feedback sincero.

Portale per professionisti: recensione applaudart

Prima cosa serve andare sul sito, registrarsi e qui ti dirà se stai cercando un professionista o se sei un professionista ovviamente noi altri siamo qui per farci trovare e quindi scegliamo il profilo da professionista.

Dopo di che dobbiamo alimentare il nostro profilo con: foto, informazioni sul servizio e orari.

Questo portale si differenzia da altri simili perché vi fornisce la possibilità di creare uno storyteling intorno al vostro lavoro, ovvero? Potete pubblicare post per dimostrare i vostri lavori, le vostre competenze, più i contenuti saranno apprezzati con recensioni e “applausi” e più il vostro profilo sarà maggiormente visto e sarà più semplice farsi trovare.

Si parte con il servizio gratuito che è utile per attività in star up locali e con zero budget se no ci sono due tipi di abbonamento.

Il sito è intuitivo facile da usare la cosa che però è limitante che chi cerca un professionista debba necessariamente registrarti ciò crea una barriera all’ingresso notevole. Magari applaudart farà un boom e la sua autorità crescerà talmente tanto che tutti avranno piacere di registrarvi ma per ora è un terno al lotto. Quindi giudizio?

Danni collaterali non ne vedo, registratevi e provate con la versione gratuita poi valutate voi.

Esaurita Sciura Milanese per vocazione e per residenza. Cucina, Viaggia e Fotografa in ordine sparso e casuale. Starnazza sempre. Non guida, ma va dappertutto.

Post a Comment