TOP

Serie TV Anime: recensione Japan Sinks 2020 il grande terremoto

Torna l’appuntamento mensile con le Serie TV, libri e anime. Oggi torniamo su Netflix e, grazie a Laura, ci tuffiamo nella più grande catastrofe giapponese, ovvero i terremoti e lo facciamo con la recensione di Japan Sinks. Leggi la recensione, condividila e facci sapere la tua. Siamo curiose!

Se ti sei persa quella precedente, clicca qui per la recensione di Erased.

Sono cresciuta con film apocalittici americani e non avevo mai pensato che anche il Giappone fosse in attesa del suo Big One.  In effetti essendo situato sulla cosiddetta “cintura di fuoco”, la catena di vulcani e linee di faglia che si incrociano sul bacino dell’Oceano Pacifico, è già attualmente soggetto a numerose scosse.

Il libro Japan Sinks, da cui è stratta questa serie TV, si basa appunto sul “Grande terremoto” terribilmente atteso. La storia ruota intorno alla famiglia Mutō che si ritrova a cercare di sopravvivere durante la devastazione. E’ una serie tv incalzante, si resta totalmente attaccati allo schermo in attesa di sapere cosa accadrà la prossima puntata.

Le loro vite si intrecciano ad altri sopravvissuti. Alcuni cercheranno di aiutarli o si uniranno a loro, altri di derubarli o ferirli. Questa famiglia colpisce per la grande capacità di reagire ai problemi. Cade e si rialza. In particolare la mamma che, nonostante il dolore, non si è mai fermata . In mezzo alle catastrofi o si reagisce e si procede o si muore. La sua scelta è sempre stata quella di proteggere i figli, mettendo da parte qualsiasi sofferenza.

Magari guardando Japan Sinks si può pensare che sia una persona insensibile e fredda, sinceramente  da mamma credo che avrei fatto la stessa scelta. Si piange quando si è al sicuro.

Ho trovato terribilmente attuale la discussione tra le nazioni per chi dovesse accogliere le navi coi superstiti.

A parte qualche punto a mio avviso un po’ troppo forzato e assurdo, nel complesso non ha nulla da invidiare ai film apocalittici a cui siamo abituati.

 

Sin dall’antichità la terra in cui sono nata è chiamata la terra del sol levante e la sua bandiera lo rappresenta. 

Per caso sono nata in quest’epoca. 

Per caso sono nata da un uomo di nome Kōichirō e da una donna filippina di nome Mari.

Per caso sono sopravvissuta a quanto mi è successo.

E questo lo devo a persone che ho incontrato per caso.

La possibilità di essere qui adesso lo devo alle persone sagge che ho incontrato lungo la mia strada e alla forza che mi hanno dato.

Loro erano la mia famiglia,  il mio gruppo, i miei amici.

Il mio nome è Ayumu.

Mio padre e  mia madre me l’hanno dato affinché io vada avanti qualsiasi cosa accada. 

Ho permesso a me stessa di vivere.

Di vivere serbando la memoria di tutte le persone che mi hanno aiutato .

Adesso in poi, per tutte le persone che nasceranno, per qualsiasi cosa mi accadrà,  anche nei momenti in cui vorrò coprirmi gli occhi e non andare avanti convinta di non poter far nulla, io sarò sempre protesa in avanti anche solo di un passo.

Il sole tramonterà ma poi all’alba sorgerà di nuovo.

 

Japan Sinks 2020 Serie Tv disponibile su Netflix

Tratto dal romanzo Nihon chinbotsu  di  Sakyō Komatsu

Episodi serie : 10

Lingua: italiano, giapponese, inglese e tedesco.

Genere : apocalittico, thriller, drammatico

Post a Comment