La Primavera è alle porte e con essa ritorna la voglia di uscire, praticare sport all’aria aperta ma sappiamo che non sempre è possibile. Mai sentito parlare di arrampicata sui sassi? Oggi voglio parlarvi di cos’è il bouldering e di quanto possa essere divertente. Se invece sei più un tipetto da attività all’aria aperta ti consiglio di leggere il mio articolo su come iniziare a camminare per allenamento.

Cos’è il bouldering l’arrampicata da praticare in palestra?

Il bouldering è l’attività di arrampicata su massi che si può svolgere all’aria aperta ma anche indoor perché può essere praticata su sassi artificiali o naturali. Per chi ha già dimestichezza nell’arrampicata outdoor, niente di nuovo, si tratta della classica arrampicata con pareti artificiali attrezzate con piccoli massi di vari colori che aiutano a seguire un percorso ben definito. La differenza con l’arrampicata classica è che si è liberi e non ci sono imbragature perché qualora perdessi la presa la caduta è attutita da ampi materassi.

Per chi è adatto il bouldering indoor?

Per tutti coloro che vogliono iniziare con l’arrampicata, il bouldering è un modo divertente per farlo. Lo scopo non è tanto arrivare in cima, ma scegliere il percorso migliore per farlo ed imparare le tecniche di base. Il bello di poterlo farlo indoor è che si può praticare anche quando il tempo non è dei migliore e, per noi che siamo a Milano, provare le brezza dell’arrampicata a pochi passi da casa.

Tutti possono praticare il bouldering, dai bambini agli over 65, ed ha diversi benefici fisici. I bambini, sono arrampicatori nati, è nel loro istinto farlo e con l’aiuto di istruttore in tutta sicurezza gli consente di facilitare concentrazione e coordinazione. Per noi adulti è un buon modo per fare esercizio fisico divertendosi, tonificando muscoli e concentrandosi un passo alla volta… che aiuta la nostra autostima.

Di cosa hai bisogno per iniziare a praticare bouldering ?

A dirla tutta, poco e niente! Intanto devi trovare una palestra attrezzata con insegnanti esperti. Poi devi sempre garantirti la libertà del movimento, che è il fulcro di questo sport, quindi abbigliamento comodo. Per iniziare saranno sufficienti dei semplici leggings, se poi ti appassioni allora puoi acquistare abbigliamento specifico. La cosa davvero importante sono le calze e le scarpe per evitare spiacevoli sorprese; ti consiglio di dare un occhio ad uno shop specializzato come Addnature e scegliere il modello più adatto alle tue esigenze.

Prima di iniziare l’allenamento, soprattutto se sei inesperto, ti consiglio di togliere braccialetti, collanine etc che possono darti fastidio. Ricorda sempre che, come per qualsiasi attività, al fine di non farti male e prendere strappi, non devi mai sottovalutare lo stretching prima di iniziare e, nel caso specifico, non fare mai movimenti se non hai sufficiente confidenza. Ascoltare il tuo corpo è una regola che vale sempre!

Print Friendly, PDF & Email