Il significato dell’ikigai è complesso anche se molti su google alla domanda cosa sia l’ikigai rispondono semplicemente: la filosofia giapponese per vivere felici. L’ikigai è un percorso, un’analisi di sé stessi; è un modo di approcciarsi alle piccole cose per tracciare vie importanti e riappropriarsi della propria vita. Ho deciso di scoprirei il mio ikigai e di appassionarmi alla psicologia giapponese perché la sento la più affine, la più vera e naturale. Ho scoperto anche come aiutare gli altri a trovare il proprio ikigai sia già parte del mio lavoro con il mio corso per diventare una blogger professionista. Ma andiamo con ordine!

Vivi di passioni e non lavorerai neanche un giorno. Cos’è l’ikigai?

Ikigai 生き甲斐 , come tantissimi dei termini giapponesi, non ha una traduzione precisa in italiano. Già il fatto che ha tanti significati affascina noi occidentali. La parola è composta da  «iki» che significa passione, estetica, essenza, ciò che è bello, ciò che vale la pena essere vissuto. In antichità veniva attribuito alle ghieshe alla loro capacità di fare l’amore e di essere grandi conoscitrici dell’amore. In epoca moderna tutto ciò viene tradotto con vita, vivere ma inteso come intensamente. Per i giapponesi «iki» è in ogni attimo, nelle piccole cose e per mettere goccia, dopo goccia, il sudore e passione per le grandi esperienze, opere e capolavori.

La parola «gai» invece indica l’esterno, ciò che va fuori, che va oltre, che necessita di essere vissuto e pertanto si tende a tradurlo con senso, scopo.

«iki» e «ga» formano la parola ikigai che tutti, semplificando moltissimo, traducono con: senso della vita. Ma come facilmente intuibile è un po’ riduttivo.

L’ikigai è il nostro why, il motivo per cui siamo qui ora, per cui siamo portati a studiare, a farci battere il cuore, a farci sentire vivi e parte di qualcosa. L’ikigai non è solo una passione è qualcosa di più profondo, è il senso della nostra stessa esistenza è il sentimento per cui ci alziamo la mattina ed è la chiava per cui una determinata persona, parola, lettura, cibo o dettaglio ci fa scattare correlazioni, sinergie ed emozioni positive.

Perché ogni mattina ti alzi? Scopri il tuo Ikigai

Molte persone si alzano la mattina che si sentono stanche, frustrate ma si alzano. Se chiedi loro perché si vestono ed escono di casa le risposte sono le più disparate: per obbligo, per i miei figli, per il lavoro, per non restare a casa a far niente. Davanti a me non danno segni di cedimento ma so che quando si rifanno la stessa domanda da soli e ripensano seriamente alle risposte che mi hanno dato in loro nasce un senso di ansia, di vuoto quasi di paura di entrare in un vuoto che li può ingoiare totalmente e non fargli più vedere la luce.

Altre persone rispondono fiere: i miei figli, i miei cani, il mio amore. Sorrido dolcemente e poi cerco di fargli a capire che la nostra ragione di vita non può essere quella di spenderla per qualcun altro. Possiamo certamente amare incondizionatamente, darci a qualcuno ma questo non è il nostro scopo. Ognuno di noi è un essere speciale, ognuno di noi ha una sua ragion d’essere, un suo ikigai. Non esistono passioni giuste e sbagliate. Esistono ikigai fortissimi che durano una vita intera, altri che sono fragili come delle ali di farfalle e che si spengono in fretta per lasciar posto a qualcos’altro.

Ci sono persone che vivono tutta la vita in fermento, sentendo di non avere un proprio posto e cominciano a viaggiare, esplorare e conoscere gente senza rendersi conto che quell’animo gipsy, quell’esigenza di esplorazione è il proprio ikigai.

Cos’è l’ikigai e come trovare il proprio per vivere felice

Se ognuno di noi avesse ben chiaro nella testa e nell’animo qual è il senso della propria esistenza, vivrebbe ogni attimo intensamente e lavorerebbe molto di più ma lo farebbe con il sorriso perché saprebbe che lo sta facendo per qualcosa, per se stesso per la sua stessa ragion d’essere.

Non sarebbe meraviglioso alzarsi la mattina con l’adrenalina di un nuovo giorno e correre felici per casa per condividere con la famiglia ed il mondo il proprio ikigai. E non sarebbe ancor più bello lavorare con fatica ogni giorno per guadagnare dalle proprie passioni, dal proprio ikigai.

L’ikigai è qualcosa certamente di intimo ma è qualcosa che fa bene a noi e che, conseguentemente, fa bene a qualcun altro, non per forza a noi vicino, e per questo può esser utile e per tanto monetizzatile.

Da questo ragionamento è nata la mia passione per la filosofia dell’Ikigai e, più in generale, della psicologia giapponese.

Trova il tuo Ikigai e monetizza le tue passioni

Io insegno alle persone a trovare il proprio Why per trovare la ragion d’essere del proprio blog e del proprio business e trasformare piccole passioni in business preziosi. Vale per aspiranti blogger e professionisti.

Io stessa ho passato una vita a sentirmi inadeguata, fuori posto e non amata; ho capito che era tutta la prospettiva ad essere sbagliata.

Devi metterti TU al centro, devi cominciare a scavare dentro di te togliendo i desideri degli altri e quelli imposti dalla società e far emergere le tue capacità e le tue passioni.

L’ikigai è l’unione di ciò che ami, ciò che sai fare e quindi utile agli latri. Trovare il proprio ikigai significa al contempo trovare la propria filosofia di vita, trovare ciò che ci fa stare bene e per cui possiamo davvero lavorare.

Lavorare ogni giorno per obbligo, per pagare le bollette è una gran stronzata. Non vi sto dicendo di mollare tutto ma di iniziare un percorso interiore e di provare a scavare in voi e cercare delle correlazioni di cosa vi piace qui ora, di cosa vi piaceva e di cosa vi piacerebbe. Unitile alle vostre capacità ed esperienze, troverete delle correlazioni, delle sinergie. Ci saranno degli elementi ricorrenti, parole che si rincorrono e che alla basa hanno un unico filo conduttore: la passione, il vostro ikigai.

Ikigai Il metodo giapponese per trovare il senso della vita AMAZON 11,90 EURO

Se decidi di comprare il libro attraverso questo link di Amazon o cliccando sull’immagine di copertina  contribuisci a sostenere il blog Pinalapeppina 

Il libro non è niente di speciale e semplifica tantissimo cosa sia la filosofia dell’Ikigai ma vi fornisce tanti esercizi che, se presi seriamente, vi mettono di fronte a ciò che siete. A molte cose non vorrete rispondere o penserete di averle dimenticate, lo sforzo è proprio quello di scavarsi dentro e tirarle fuori per il vostro bene, per non rischiare di essere sopraffatti dalle volontà altrui.

Print Friendly, PDF & Email