Una giornata alle Cascate delle Marmore: percorsi e attività outdoor

Una giornata alle Cascate delle Marmore: percorsi e attività outdoor
by

Cascate delle Marmore, tutti ne abbiamo sentito parlare almeno una volta. Però pochi sanno quanto sono belle e dove si trovano. Ammetto che sono io la prima a non conoscere molto bene l’Umbria quindi quando mi è stato proposto “Andiamo in gita alle Cascate delle Marmore” ho accettato con entusiasmo.

Le Cascate delle Marmore sono una bellissima gita da fare con tutta la famiglia, tantissime le attività da fare durante tutta la giornata.

Percorsi Cascate delle Marmore: una giornata tra acqua e natura

Cascate delle Marmore percorsi

Dove si trovano le Cascate delle Marmore?

Le cascate sono tra le più alte d’Europa, ci troviamo in Umbria, in provincia di Terni. Le cascate sono all’interno del parco naturale delle Cascate delle Marmore e sono talmente affascinanti da aver ispirato poeti e scrittori.  Le cascate offrono uno spettacolo unico, con i tre salti ed un dislivello totale di circa 165 metri.  Il nome “marmore” deriva dalle sue rocce, il cui riflesso assomiglia a quello di cristalli di marmo bianco. Per tutte le informazioni inerenti all’apertura delle Cascate delle Marmore, costi e parcheggi visita il sito ufficiale

Guarda il mio video Vlog delle Cascate delle Marmore

Nel video oltre che la mia gita alle Cascate delle marmore vi mostro anche il lago di Lago di Piediluco, piccola deviazione che vi consiglio di fare. Iscriviti al canale per non perderti neanche un aggiornamento. 

Come arrivare alle Cascate delle Marmore?

Una volta giunti a Terni ci sono due possibilità:

  • accesso dal Belvedere Inferiore: seguire le indicazioni per la S.S. 209 Valnerina in direzione Visso – Norcia – Cascia. Dopo 7 km si raggiunge il parcheggio e la biglietteria; 
  • accesso dal Belvedere Superiore: seguire le indicazione per la S.S. 79 in direzione Rieti, dopo circa 10 chilometri, nei pressi del centro abitato di Marmore, si raggiunge il parcheggio e la biglietteria.

Con Busitalia è possibile scoprire gli itinerari cicloturistici della Valnerina e il percorso della Ex Ferrovia Spoleto-Norcia viaggiando comodamente in autobus con la propria bicicletta al seguito! Per info: www.fsbusitalia.it 

Attività outdoor alle Cascate della Marmore: sentieri, rafting e non solo!

Cascate delle marmore attività outdoor

Per esplorare le cascate della marmore, ci sono diversi sentieri da percorrere. Tranquilli! Niente di difficile, si possono percorrere anche con bambini e cani al guinzagli. Consigliato comunque una scarpa da trekking leggero o da ginnastica spessa perché con l’acqua si può rischiare di scivolare.

I sentieri che si possono percorrere sono sei:

  • Sentiero 1 – Antico passaggio: si può partire per il belvedere inferiore o quello superiore. Il percorso dura 40 minuti in salita, 25 in discesa. Per un dislivello totale di  150 metri
  • Sentiero 2 – Anello della Ninfa: si parte dal  di educazione ambientale, situato all’interno dell’area escursionistica nel Belvedere inferiore. Dura 2a minuti; dislivello 40 metri
  • Sentiero 3 – Incontro delle acque: come per il sentiero 2, si parte dal Centro di educazione ambientale. Dura 20 minuti con un dislivello di 15 metri
  • Sentiero 4 – La maestosa:  per raggiungere il punto di partenza è necessario attraversare la strada statale “Valnerina” all’altezza dell’ingresso “Byron” (nel Belvedere inferiore della cascata, dove c’è il controllo biglietti) e guadagnare l’ingresso denominato di “Pennarossa”. Durata 20 minuti in salita, dislivello di 75 metri
  • Sentiero 5 – La rupe e l’uomo: si parte dalla località Campacci di Marmore (Belvedere superiore della cascata), nelle immediate vicinanze della biglietteria. Il percorso è tutto in piano e dura 30 minuti.
  • Sentiero 6 – I lecci e i sapienti: i può partire per il belvedere inferiore o quello superiore. E’ il più faticoso dura 1 ora di salita e 45 minuti di discesa con un dislivello di 160 metri

Le attività sull’acqua da fare alle cascate delle marmore sono diverse. Si inizia con il classico Rafting. Il fiume Nera scorre veloce ribollendo sulle rocce per oltre 3 Km. Tranquilli! Ci sono diverse esperienze di rafting che si possono fare anche più soft ed adatto a bambini e meno esperti.  Potete optare poi per un’esperienza di  l’Hydrospeed o di canoa Kayak.  Ma le mie attività preferita è senza dubbio il River Walking, un’attività semplice, rilassante e che permette il contatto con un’ambiente unico al mondo come le Marmore.  Per info e prenotazioni qui: raftingmarmore.com

Print Friendly, PDF & Email
Share

Esaurita sciura Milanese per vocazione e per residenza. Cucina, Viaggia e Fotografa in ordine sparso e casuale. Starnazza sempre. Non guida, ma va dappertutto.

Starnazza con me! [I commenti per problemi di spam sono moderati. Appena mi collego li approvo! ]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: