Dici Pasqua e dici Colomba Pasquale e uova di cioccolata. Poi il dramma. “Come riciclare la Colomba di Pasqua e le uova di cioccolata?”

Siamo onesti, tra i dolci regalati dalle aziende, parenti e quelle comprate perché “non si sa mai” nelle settimane successive alla Pasqua non sappiamo proprio come riciclare contato tripudio di zuccheri e cioccolata.

4 idee golose su come riciclare la Colomba di Pasqua e le uova di cioccolata

 

Riciclare le uova: Crema al cioccolato home made

Questa è l’idea più facile, ovvia del mondo ma anche la più golosa. Se pur è cotta e con conservati (aimé delle uova di cioccolato industriale), questa crema va comunque consumata entro tre giorni. Ideale per la colazione, da spalmare su pun cake o crepes!

Ingredienti

  • 200 gr di nocciole tostate e spellate
  • 150 gr di cioccolato fondente tritato
  • 100 gr di zucchero di canna
  • 100 ml di latte intero
  • 100 gr di burro morbido

Mettere le nocciole e lo zucchero nel mixer fino ad ottenere un composto finissimo. Aggiungete tutti gli altri ingredienti e trasferite il tutto in un pentolino . Fai cuocere a fuoco moderato per 10 minuti, girando continuamente per evitare che non si attacchi. Non far bollire. Lascia raffreddare e trasferisci la tua crema in un barattolo.

Sbrisolona Pasquale con ricotta e cioccolato

2 Ciambella integrale di yogurt e cioccolato

  • 100 g di farina
  • 75 g di farina integrale
  • 125 g di yogurt al cocco
  • 2 uova
  • 100 g di cioccolato fondente
  • 120 g di zucchero
  • 80 ml di olio di semi
  • 1 arancia non trattata
  • 1/2 bustina di lievito

Fondete il cioccolato in un pentolino a bagno maria aggiungendo due cucchiai di acqua.  Montate le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto gonfio, chiaro e spumoso. Aggiungete l’olio, lo yogurt, il cioccolato, la scorza dell’arancia grattugiata e poco alla volta le due farine setacciate con il lievito. Amalgamate per bene e versate il composto in uno stampo a ciambella di circa 22 cm imburrato e infarinato. Cuocete in forno a 180° per 45 minuti.

Cioccolata in tazza (per 400 gr di cioccolato)

  • 200 gr di cioccolato (fondente)
  • 80 gr di cacao (amaro in polvere)
  • 70 gr di zucchero (semolato)
  • 80 gr di zucchero di canna
  • 110 gr di fecola (di patate)

 Frullare nel mixer lo zucchero di canna. Poi tritare grossolanamente con un coltello il cioccolato fondente, per poi aggiungerlo nel mixer alla polvere di zucchero e polverizzarlo. Per questa operazione procedere con pochi e rapidi colpi, per evitare il surriscaldamento del cioccolato. A questo punto unire anche lo zucchero semolato e la fecola di patate e polverizzare ancora (bastano pochi secondi). Versare la polvere così ottenuta in un contenitore di vetro e conservarlo in dispensa. Il vostro preparato per una golosa cioccolata calda in tazza è pronta!

Print Friendly, PDF & Email