Ho voglia di scrivere di amore, ora che è passato San Valentino. Perché l’amore non è un momento ma una costante.

Le donne spesso si lamentano che gli uomini nella loro vita non sono abbastanza romantici. Non si rendono conto che l’uomo è diverso da noi altre, che dietro alla mancanza di “gesti d’amore” c’è la difficoltà di esprimere i sentimenti.

A noi donne piace, non negatelo, far sapere che è stata una giornata di cacca o che siamo super felici per qualcosa; l’uomo, nella maggior parte dei casi, è asettico, insignificante e piatto.  Anche io, lo ammetto, mi arrabbio perché il Giammy non mi dice che mi ama (cosa per altro che in otto anni non ha mai professato) o che non mi fa il regalino a sorpresa.

Per quanto mi riguarda, negli anni, ho imparato a regalare amore per compensare le “mancanze” maschili. Fare regali è una delle cose che mi fa più felice.

Festa della donna, del papà e della mamma regala fiori per dire che li ami

Durante l’era vittoriana, un intero linguaggio romantico si era sviluppato nel dare e ricevere fiori. Tutto dipendeva da un fiore, dal tipo, dalla dimensione e dal mondo in cui  è stato trasportato acquisiva un significato diverso.

Ogni bouquet conteneva un messaggio segreto per una donna che interpretava avidamente e sezionava all’infinito.

Non sarebbe bello riprendere questa usanza. Si avvicina la festa della donna, la primavera e Pasqua quale occasione migliore per regalare amore e dirlo con un fiore?

Viviamo in maniera troppo frenetica e ci stressiamo sempre nel cercare il dono perfetto, ma io dico è il pensiero che conta quindi siamo furbi e sfruttiamo il web. Per questa primavera vi invito a fare regali online a chi amate, e non intendo solo il vostro fidanzato.

Per la festa della donna mi piacerebbe che noi tutte riflettessimo di più su ciò che facciamo noi per il nostro partner, noi per la nostra amica; per una volta facciamo un passo indietro e cambiamo prospettiva. Tendiamo sempre a dire “io, io e io” e ci arrabbiamo… urca se ci incazziamo quando nessuno nota il nostro nuovo taglio di capelli, o se qualcuno si dimentica compleanno/onomastico/anniversario. Sei sicura che tu sei più brava? Che tu sei presente sempre e lo sei in maniera sorridente? Sicura di non essere bisbetica e di aver aiutato nel modo giusto la tua amica?

Io, nel dubbio, faccio fioretto e mi impegno ad essere meno esigente e rigida nei confronti degli altri; e siii ho comprato regali online. Far arrivare un mazzo di fiori ad un’altra donna è davvero un comportamento da donna.

Print Friendly, PDF & Email