Quando ho bisogno di ossigenarmi dopo un periodo carico di stress e lavoro penso subito a me stessa che cammina a piedi nudi nella sabbia mentre fa dei grandi respiri. Il mare di inverno è terapeutico e ti permette di riconnetterti con te stessa. Per me che sono una Sciura Milanese il mare di inverno a corto raggio è uno solo: la Liguria.

Oggi ti porto a scoprire la cittadina di Noli, poco più di tre mila anime, e l’isola di Bergeggi. Vuoi un consiglio? Fermarti per un week end a Noli per aver tutto ciò che serve a farti star bene: clima mite, silenzio, buon cibo e piacevoli passeggiate.

Mare d’Inverno: la meraviglia di Noli e l’isola di Bergeggi

Siamo in provincia di Savona, dove verdi colline guardano l’infinito del mare blu. Noli è una tappa imperdibile per chi non solo ama il mare ma vuole anche concedersi una pausa di benessere fisico, culturale e gastronomico.

Noli d’estate si affolla di turisti che amano balneare sulla spiaggia fine, una rarità in Liguria; ma nonostante il turismo il borgo conserva il suo fascino e rientra a pieno diritto tra i Borghi più belli d’Italia.

Cosa vedere a Noli?

Indubbiamente Noli ha un bellissimo centro storico in cui merita una passeggiata tra carruggi e vicoletti stretti con le tipiche case dai colori pastello. Noli è famosa pere le sue torri: la Torre Papona, con l’omonima porta; la Torre del Comune nel piazzale principale; la Torre di Quattro Canti che con i suoi 38 metri è la più alta del Borgo. Quelle citate non sono tutte le Torri di Noli; infatti questo grazioso borgo ne vanta ben sei! Vi invito a scoprirle e fotografarle.

Dopo un giro in centro e la conta delle Torre, direi che una passeggiata lungo la spiaggia è l’ideale. Di inverno è poco affollata, completamente libera vi darà il silenzio e l’ossigeno che cercate. I più temerari possono anche mettere i piedi a mare, l’acqua è blu e sempre rigenerante quando è fresca.

Non si può dedicare una sosta al cibo. Noli è piena di piccoli ristornati di pesce e e negozietti di gastronomia che emanano dalle prime ore del mattino fino a tarda sera profumi inebrianti. Potete anche optare per le tante focaccerie del centro e provare le delizie ligure o assaggiare gli ottimi pansotti (ravioli di ricotta e borragine). Qualsiasi sia la vostra scelta non ne resterete delusi.

Sul Monte Ursino per vedere il Castello di Noli

Nolicastello

Per le persone più briose e amanti dell’attività all’aria aperta Noli regala una pista ciclabile stupenda. Potete percorrere in bicicletta o a piedi la ciclabile che collega Noli a Spotorno.

Per camminare e godere di una stupenda vista vi consiglio di puntare al Monte Ursino per scoprire il Castello di Noli. Il sentiero inizia dalla alla Torre del Papone che si trova già all’interno delle mura del Castello del Carretto, il castello, da cui si può ammirare tutta la costa.

All’interno delle mura di cinta si trova il Palazzo Vescovile che è proprio a picco sul mare e che ospitò i vescovi della diocesi di Noli fin dal 1239.

Lungo il sentiero, sulla collina del Monte Ursino, potete ammirare la la Cappella della Madonna Addolorata e il vecchio cimitero di Noli (fine del XIX secolo). All’interno del cimitero ci sono le antiche cappelle delle famiglie nolesi e sculture marmoree di notevole prestigio.

Tagliando per il cimitero di Noli raggiungerete la cima del Monte Ursino a 121 metri dove si trovano i resti del castello di Noli. Da qui ammirare la città e la costa dall’alto, respirate a pieni polmoni e fatevi un selfie ricco di ossigeno!

HAPPINESS VLOG: Noli tra sole, mare e ossigeno

Iscriviti al mio canale Youtube per non perderti neanche un aggiornamento: youtube.com/user/PinaLaPeppina

Noli è un borgo di sole, di sorrisi e felicità. Questo video è un po’ datato ma esprime perfettamente la gioia del Mare di Inverno. La Liguria vanta un clima mite tutto l’anno. Vi basterà tenere d’occhio il meteo per godere anche voi di una splendida giornata come questa. Potete trascorrere una domenica di tranquillità con la famiglia oppure, prenotare all’ultimo un hotel, e godervi un week end a Noli con il mare di inverno. Gli hotel non tutti sono aperti di inverno ma quei pochi aperti hanno prezzi davvero competitivi.

L’isola di Noli: escursione all’isola di Bergeggi

SONY DSC

Da vedere se decidete per un week end lungo è l’isolotto di fronte a Noli, Bergeggi raggiungibile via nave da Savona o dal porticciolo turistico di Finale Ligure scelta, questa, che vi consiglio per un giro turistico

L’isoladi Bergeggi è un suggestivo cono di roccia calcarea che fanno parte della  Riserva Naturale Regionale di Bergeggi.

Visitare Bergeggi è l’ideale per una gitarella romantica o naturalistica, infatti sono ben quattro i sentieri che si possono fare. Per tutte le informazioni: http://www.parks.it/riserva.bergeggi

Tra l’Isola e la Torre del mare c’è un luogo da scoprire: la Grotta Marina. La parte emersa dal mare è parecchio ampia e può essere visitata con le escursioni guidate organizzare dal comune.

 

Iscriviti alla Newsletter per contenuti esclusivi!


Esaurita si ma stupida no! Niente spam e email inutili. Riceverai mail che ti consentiranno di rimanere aggiornato sul mondo made in Pinalapeppina. Ti fornirò risorse utili per ispirare i tuoi viaggi e le tue ricette; inoltre massimo impegno nel coccolarti, intrattenerti e regalarti contenuti esclusivi.

* Tutti i campi del modulo sono obbligatori.

Print Friendly, PDF & Email