Il Lago d’Orta, si trova a nord del Piemonte, è un’oasi di pace caratterizzato da un paesaggio naturale e da atmosfere romantiche perfetto per una fuga romantica e rilassante con il vostro compagno.

Il Lago d’Orta è considerato uno dei laghi più cristallini e romantici di Italia, è una piccola perla di 18,2 chilometri di superficie.  Il Lago è facilmente raggiungibile anche da Milano e può essere perfetta come meta per la classica gita fuori porta.

Sono stata ad Orta San Giulio non molto tempo fa ed ho realizzato un travel vlog che vuole essere una guida di cosa vedere in un giorno in questo piccolo paesino.

Vlog Orta San Giulio Cosa vedere in un giorno

Iscriviti al canale Youtube per non perderti neanche un aggiornamento.

La località di Orta San Giulio è molto gettonata d’estate proprio perché sorge in prossimità del Sacro Monte dove, se siete amanti della natura e del trekking, ci sono molte passeggiate da fare.  Di fronte al pittoresco borgo Orta San Giulio sorge l’isola di San Gulio che merita assolutamente una visita.

Palazzo della Comunità

Come raggiungere Orta San Giulio?

Se arrivate in auto potete parcheggiarla nelle aree parking in prossimità del borgo e fare una passeggiata panoramica di tutto il lago o, se non ve la sentite, utilizzare il trenino turistico. La passeggiata dura una ventina di minuti e costeggia tutto il lago. Ci sono anche degli spazi dove sedersi e godervi della vista. Certamente d’estate la difficoltà di trovare parcheggio è notevole.

Se scegliete il treno dovrete prendere la linea Novara – Domodossola e scendere alla stazione di Orta Miasino e poi percorrere un tratto a piedi fino al borgo.

Cosa vedere a Orta San Giulio?

Parrocchia di Santa Maria Assunta

Il fulcro del borgo è certamente Piazza Motta, adiacente al lago d’Orta, dove sorge il Palazzo della Comunità. A destra del palazzo seguite via Albrtoletti per ammirare Casa Giani con la sua loggia, Casa Margarani e Palazzo Gemelli. Dietro al Palazzo della Comunità inizia una piccola salita che vi condurrà alla parrocchia di San Maria Assunta fondata nel 1485. La Chiesa al suo interno è costruita in salita una cosa che molto particolare se non ci fate caso vi sembrerà diritta, ma se lasciate cadere una biglia vi renderete conto della sua pendenza.

Oltre al borgo dovete assolutamente visitare l’Isola di San Giulio facilmente raggiungibile con i numerosi battelli che partono ogni cinque minuti. L’Isola non è grande, si gira in dieci minuti, e la sua superficie e quasi interamente coperta dal  Monastero Mater Ecclesiae. Se sei un cattolico praticante e vuoi un momento di preghiera speciale il monastero, portando avanti l’pera di San Benedetto, ospita al suo interno i fedeli per un’esperianza di preghiera lontano dalla frenesia cittadina

Escursioni sul lago d’Orta

Dal borgo di Orta San Giulio si possono fare numerose escrezioni.  Si può puntare al santuario della Madonna del Sasso, posto sulla sponda opposta del lago, costruito in posizione molto suggestiva a strapiombo sullo sperone di roccia.

Altre località che meritano una visita sono Pallanza e Suna. Verbania è il centro industriale e commercia e del lago ideale per trovare un albergo o un appartamento se si decide di fermarsi più giorni e poi decidere di fare degli spostamenti in giornata. Pallanza e Suna sono entrambi frazioni di Verbania.

Suna è situato lungo la sponda settentrionale del golfo Borromeo, alle pendici del Monte Rosso. Il paesino è molto suggestivo conservando ancora la struttura e l’aspetto medioevale. Pallanza è un centro di origine romana, si afaccia sul golfo Borromeo di fronte a Stresa.

Se cercate escursioni o ampi spazi dove godervi il sole e un bel pic nic potete prendere in considerazione il Parco Nationale della Val Grande. Questo parco di 12.000 ettari si sviluppa tra il lago Maggiore, val d’Ossola, val Vigezzo e val Cannobina è unico perché conserva ancora il suo aspetto selvaggio e primitivo. Se non siete degli esperti di trekking infatti non è il caso di addentrarsi da soli senza l’attrezzatura e un sentiero definito, ma per una sosta nel verde dove fare una bella dormita è l’ideale!

Print Friendly, PDF & Email