Voglio un 8 marzo pieno di diversità -

Voglio un 8 marzo pieno di diversità

Voglio un 8 marzo pieno di diversità
by

Vorrei un mondo libero da definizioni. Un mondo in cui non debba lottare per dimostrare di essere donna.
Vorrei un mondo dove un uomo che va fare la spesa con il rossetto non si debba sentire in colpa per non essere donna.
Vorrei un mondo fatto di colori, di spezie e di abbracci. Vorrei un mondo dove l’azzardo è renderci uguali.
Vorrei un mondo dove, al di là delle nuvole, ci sia qualcuno che guardi in basso non solo per giudicare ma che possa anche dire “Buongiorno a Te, si proprio a TE. Che ti alzi e resti ciò che eri ieri sera, lividi e chiodi nel cuore compresi”.
#buongiorno a chi si sente donna, a chi si vede donna, a chi ama le donne e anche a quelli che le temono. Perché in fondo, lo sappiamo, metterci in un angolo è facile darci la libertà di espressione è qualcosa di ignoto pieno di contraddizioni e di colori. #diversità voglio nel mio 8 marzo.

Share

Esaurita sciura Milanese per vocazione e per residenza. Cucina, Viaggia e Fotografa in ordine sparso e casuale. Starnazza sempre. Non guida, ma va dappertutto.

Starnazza con me! [I commenti per problemi di spam sono moderati. Appena mi collego li approvo! ]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: