Il riso, come tutti sapete, in oriente la fa da padrone. Viene servito bollito al posto del nostro pane, oppure ripassato al wok con qualche salsina agrodolce, con zenzero e limone. Quello che noi chiamiamo riso alla cantonese, in tutto l’oriente viene chiamato fried ricefried rice non perché fritto come lo intendiamo noi in Italia, ma perché bollito e saltato in padella o nel wok.

non c’è una vera e propria ricetta tradizionale del riso alla cantonese, può essere fatto in tantissimi modi. Puoi aggiungerci la carne stufata, i gamberi oppure farlo completamente di verdure. Diciamo che con il riso alla cantonese potete dare libero sfogo alla vostra fantasia. Questo il primo contattato tra cucina asiatica e mediterranea che, come avremo modo di vedere nelle prossime settimane, ne ha veramente molti altri. Se ci pensate bene anche la pasta può essere servita come elemento di un’insalata (cosa che fanno molto nel centro Europa), oppure bollita o saltata in una padella o nella versione più classica del sud italia con sughi ed elementi di verdura e carne da far resuscitare tutti i santi!

La ricetta che vi propongo oggi, già l conoscete, è vecchissima risale al 2012 ed la più classica delle ricette di riso alla cantonese. Una ricetta semplice, veloce ma che conisglio di fare per una serata con amici se vi sentite particolarmente orientali! Diciamo che è una ricetta asiatica for dummies, per chi vuole cominciare a cucinare orientale.

Ricetta facilissima del riso alla Cantonese

Ingredienti per 4 persone

300 gr di riso lessato
100 gr di piselli (anche surgelati)
50 gr di prosciutto cotto
50 gr di gamberetti
1 cipolotto
2 uova
salsa di soia

Preparazione

Sgusciate le uova in una ciotola e sbattetele con una forchetta.

Scaldate 2 cucchiai d’olio in una larga padella, versatevi le uova, e fatele cuocere fino a ottenere una sottile frittata.

Affettatela a striscioline.

Mettete in un wok2 cucchiai d’olio e soffriggetevi i piselli, i gamberetti a pezzetti e il prosciutto per un paio di minuti rimestando con un mestolo di legno o con i babastoncini, quindi versate il tutto in un piatto e mettete da parte. (Se non avete il wok andrà bene una padella antiaderente, magari di ghisa, ma comunque una buona padella).

Nel medesimo wok soffriggete il riso per circa 5 minuti mescolandolo in continuazione, unitevi poi il contenuto del piatto, la frittatina e il cipollotto pulito e sottilmente affettato. Amalgamatevi anche la salsa di soia e lasciate insaporire sul fuoco per 1-2 minuti prima di servire.

Print Friendly, PDF & Email