Andando in giro per capitali Europee, soprattutto quelle del nord,  ho capito che una delle cose più belle sono i  mercati al coperto. Lì le costruzioni son fatte in legno, con ampie vetrate, lampadari che  pendono e pavimenti d’epoca. I mercati coperti, per citarne alcuni, di Copenaghen, Amsterdam o Budapest sono luoghi di spesa, incontri e aperitivi.

Sogno mercati coperti praticamente da 5 anni!! Ed allora mi sono decisa che sì anche Milano doveva sfoggiare i suoi mercati coperti. Diciamolo fin da subito non si respira proprio l’atmosfera del nord però è comunque un bel piacere andarci.

Scopriamo quindi insieme dove le Sciure Milanesi amano fare la spesa e talvolta dove i ristoratori stessi vanno a caccia di prodotti freschi a buon mercato (è proprio il caso di dirlo!).

Il Mare a Milano:  mercato ittico di Viale Lombroso

Sono tutti d’accordo quando si sostiene che è più fresco il pesce di Milano che in certe città della costa.  Il mercato ittico di viale Lombroso è famoso per avere il pesce più fresco di Italia, forse è un’esagerazione. Ma questo mercato è  il centro di smistamento ittico più grande dello stivale. Il pesce arriva freschissimo, massimo 12 ore, da tutte le coste italiane.

Al mercato di viale Lombroso non troverete solo pesce italiano ma anche pesce dei mari del nord e prelibatezze ancor più lontane. Com’è possibile? Semplice. Ci troviamo vicino all’aeroporto e questo fa si che il pesce atterri nel pomeriggio per essere acquistato subito fino alla sera.

Se volete del pesce davvero fresco a prezzi convenienti dovete far un giro in questo mercato. Chiudete gli occhi e potete immaginare di stare nella Francia del nord e mangiare capesante, tonno freschissimo ma anche il sanissimo pesce azzurro del nostro mediterraneo. D’accordo la location assomiglia più ad un ospedale, ricco di disinfettante e color bianco, niente di paragonabile al mercato del pesce di Tokyo ma per gli amanti del pesce, come me, è una tappa obbligatoria!

Il mercato ittico di viale Lombroso è per gli addetti ai lavori: supermercati, ristoratori, albergatori ect. Per il pubblico è aperto solo il sabato dalle 9:30 alle 11:30.

Tra canali e verdura: il mercato di Piazza XXIV Maggio 

Tra i mercati preferiti della Pina c’è senza ombra di dubbio quello che prima si chiamava proprio piazza del Mercato, sito nella zona dei Navigli che ha uno stile retrò e strizza un pochino l’occhio ai mercati del nord.

Grazie agli interventi di Expo Milano 2015, come tutti sapete, la zona della Darsena è stata riportata a nuovo e con esso anche il vecchio mercato. Oggi in Piazza XXIV Maggio sorge un bel mercato coperto con graziosi banchi di alimenti freschi. Troviamo frutta e ortaggi, macellai come una volta che ti selezionano e tagliano la carne, formaggi, pane (anche lievitato naturalmente) e tanti fiori.

Mi piace andare in Darsena a inizio primavera, assaporare il senso di nuovo e ricordare i racconti di Nonno Luigi di quel Naviglio che non c’è più. Adoro passeggiare tra i banconi del mercato  e scherzare con il macellaio il quale sa che la Pina non mangia carne. Non si capisce come la sottoscritta si prende bene come una scienziata a capire i tagli della carne (un po’ meno quando mi tira su qualche testa di maiale o interiora!!).

Vi lascio il link per orari e negozi: il mercato piazza  XXIV Maggio 

Mercato con cucina: il mercato del Suffragio

Siamo in zona piazza V giornate che, non lo nascondo, è dove io e Giammy fantastichiamo sempre di abitare. A dire la verità la casa l’avevamo anche trovata ma ci è sfuggita uf. Il quartiere è proprio per chi è di Milano, uno di quei quartieri vissuti dai milanesi: ricchi di negozi e piccoli artigiani. Dico sempre che il quartiere v giornate è come stare in centro ma senza il casino dei forestieri!

Proprio per la sua tipicità è nato il mercato del Suffragio, un mercato dove potete trovare frutta e verdura esposta come nei bei mercati Danesi. Si chiama mercato con cucina perché potete anche assaggiare ciò che state comprando o semplicemente fermarvi per un aperitivo. Questi sono proprio i mercati che piacciono alla Pina. Il mercato è ideale per un pranzo dopo tanto shopping! (ok sono incorreggibile).

Info mercato coperto Wagner:

Piazza Santa Maria del Suffragio 2, Milano
Aperto tutti i giorni (tranne lunedì) dalle 7:30 alle 23:00

Il mercato delle Sciure: il mercato coperto di piazza Wagner

Se c’è un quartiere a Milano dove si nascondono le Sciure con i soldi quello è il quartiere De Angeli. Pochissime persone conoscono questo quartiere (salvo non essere di Milano), fondamentalmente perché non c’è  movida, ci sono pochi negozi internazionali, ma c’è la Milano per bene.

Vialoni alberati, palazzi in stile liberty e ville da far girare la testa. Quando ci passo in auto penso sempre che è una piccola Parigi.

Qui, in piazza Wagner, c’è uno dei mercati storici di Milano. La struttura è fatta di banconi e tendoni, niente di figo e raffinato; ma questo è il vero mercato coperto di Milano. Qui, se sei fortunato, puoi trovare qualcuno che parli ancora milanese!! E di certo i macellai sanno consigliarti il vero ossobuco.

Il mercato di Piazza Wagner è nato nel 1929 come mercato comunale con le strutture in ferro; nel corso degli anni si ampliato con i vuovi banconi bianchi e la struttura che si può vedere oggi.

Print Friendly, PDF & Email