Esaurite, buongiorno! Prima delle vacanze siamo tutte pronte a camminare, correre, nuotare e ingurgitare ogni sostanza più o meno naturale che ci garantisca di depurarci senza farci venire la cellulite. Ora l’estate è finita, settembre è passato e… noi che stiamo facendo?

Chissà perché ottobre finisce sempre per essere il mese dei cookies, dei muffin e degli aperitivi non programmati per poi trasformarsi in una lenta discesa di nullafacenza. Sarò onesta ci sono caduta anche io. Il rientro, lo stress del cambio ritmo, questo tempo che  ci massacra… ma ora è tempo di dire basta!

Fare attività fisica è importante; non solo perché ci mantiene sane e in forma ma perché mentalmente ci aiuta a saltare gli ostacoli! Vi assicuro che se siete attive con il corpo, lo sarete anche con la mente e questo vi permetterà di fare molte più cose con meno stress.

Come tenersi in forma senza andare in palestra?

Spesso molte mi chiedono come faccio a rimanere in forma senza spendere i soldi per la palestra. Innanzitutto lo devi volere. Devi credere, ma sul serio, che lo stai facendo per te e non per quei jeans abbandonati nell’armadio o per il tuo fidanzato o per non so quale altra scusa.

Non devi obbligatoriamente praticare uno sport di squadra o un assurdo corso di una disciplina semi sconosciuta.  Fidati della Pina, e fai delle belle passeggiate in città, al parco o, se sei fortunata, concediti almeno un giorno a settimana per 4 ore di trekking in montagna. Puoi alternare la camminata con la bicicletta. Toccasana per la schiena è la piscina. Un’ora di piscina due volte a settimana per snellire le gambe, rigenerare il tessuto muscolare della schiena e rilassarti. Vacci da sola senza galline che ti parlano o spettegolano. Ricorda: sono le TUE ore.

Testa, cuore e costanza.

Per anni ho provato ogni tipo di attività fisica abbandonandola in meno di una settimana. Col tempo ho capito che non riuscivo a mantenere una certa costanza perché mi ostinavo a fare ciò che andava bene per gli altri senza interrogarmi su ciò che faceva bene a me. Il dramma era comprendere come tenere una pianificazione per gli allenamenti e poter registrare i miei progressi.

La tecnologia in questo ci viene in aiuto. Ci sono, infatti, diverse applicazioni che ti permettono di creare una tabella di allenamento con notifiche per ricordarti quando allenarti. Il problema è che se sei all’aria aperta è scomodo avere il cellulare con il rischio di perderlo o farlo cadere (a me è successo almeno una decina di volte).

Cercavo da un po’ di tempo qualcosa di piccolo, da portare sempre con me e che fosse in grado di riprodurre musica e che monitorasse anche i miei allenamenti. Poi la scoperta:  Tom Tom Adventurer.

tomtomTom Tom Adventurer: allenarsi ed esplorare senza più scuse!

Tom Tom Adventurer  è l’orologio da polso GPS Tom Tom.  Definirlo orologio sportivo è riduttivo.  Questo orologio è straordinario perché non solo ti permette di monitorare in maniera professionale il tuo battito cardiaco mentre ti alleni (cosa importantissima) ma sincronizza, memorizza, condivide e analizza le tue attività sull’app TomTom MySports o su altre app come Strava, Runkeeper, MapMyFitness, NikePlus o Endomondo.

La cosa che mi ha stupito di più è che va bene per tutti, ma proprio tutti.  Non teme l’acqua, le alte temperature e può essere usato per running, bicicletta, nuoto, trekking e sci. Qualsiasi sia il tuo stile di allenamento lui è con te in maniera professionale, non dimentichiamo che è Tom Tom.

Ed ha un’altra funzione che trovo davvero fighissima! Da un po’ che penso di andare semplicemente a camminare senza meta ma poi mi viene l’ansia di perdermi…  ecco Tom Tom Adventurer fa al caso mio con la sua funzione esplora il percorso che ti permette di pianificare un itinerario oppure puoi lasciarti guidare da lui. Oh siiiiii ci pensa Tom Tom Adventurer  a portarti a casa grazie al GPS integrato (utilissimo anche quando si è all’estero).

La cosa pazzesca di questo orologio che ha tutto, anche 3 giga di spazio per caricare i tuoi mp3 e crearti la tua playlist preferita.

Per me è geniale sia per chi si vuole allenare ma anche come orologio per sportivi ed avventurosi. Onestamente quando ho letto le recensioni pensavo fosse il solito pataccone di plastica, invece è davvero carino anche come design con i i  cinturini intercambibili e può essere portato davvero in ogni occasione.

 Non so voi ma io l’ho già messo nella lista dei desideri. Fossi in voi ci farei un pensierino! Inoltre è un regalo perfetto per Natale.

 

Print Friendly, PDF & Email