Continua il nostro viaggio nella regione del Friuli Venezia Giulia, una regione adatta a tutti data la sua collocazione geografia. Si parte delle montagne per arrivare al mar Adriatico. L’acqua è sicuramente un elemento importante, infatti è una delle regioni di Italia con più corsi d’acqua in cui si possono fare tantissimi sport.

Il FVG è una regione adatta a chi come me si appaga nel vedere piccoli Borghi dove il tempo pare fermarsi. Caratteristico il borgo di Palmanova riconoscibile dalla sua grandissima piazza a  forma di stella a nove punte.  La costa strabiliante che se guardate qualche foto del passato il borgo di Palmanova è rimasto praticamente identico. SE volete immergervi in queste atmosfere non potete perdervi Poffabro, Muggia solo per citarne alcuni.

Vieni con me a Cividale e Palmanova | Pina Vlog

 

ISCRIVITI AL CANALE per non perderti tutti gli aggiornamenti: youtube.com/user/PinaLaPeppina

Link diretto: http://bit.ly/PUHLLP

La Pina ha fatto tappa a Cividale del Friuli costruito sulle sulle rive del fiume Natisone, dove fa bella mostra di sé il ponte del Diavolo. Cividale si visita in una mezza giornata che può diventare una intera se si fanno le cose con estrema calma.

Partite da Piazza del Duomo dove affianco c’è il palazzo comunale. Il Duomo è del 1457 poco distante troverete il museo archeologico nazionale. Scendendo fra il museo e li duomo, tenendo la destra andate in via Monastero Maggiore per incontrare un arco omano, la Porta Patriarcale. Lì troverete il Tempietto Longobardo.

Simbolo della città di Cividale è certamente il Ponte del Diavolo alto 20 metri e costruito a metà 400. Del perché si chiama Ponte del Diavolo non ve lo svelo, guardate il vlog dove vi racconto tutto.

palmanova

La porta che ti porterà dentro a Palmanova

Come alcuni di voi sanno il mio nuovissimo e odiatissimo Samsung S7 ha cancellato tutte le foto. Solitamente utilizzo di più la Nikon ma facendo vlog diventa difficile e così ho investito sul Samsug S7 per via della fotocamera e, fidandomi della nuova tecnologia, non ho salvato (cosa che faccio sempre) le foto sull’hard disk. Risultato? 1 giga di foto perse. Tutte quelle del mio viaggio in Friuli!! Queste sono le poche fatte con la Nikon… sono disperata amareggiate e incazzata! Uf

Print Friendly, PDF & Email