Attraversa gli Stati Uniti d’America è il sogno di ogni motociclista. Forse perché le strade ti mettono a dura prova. Si tratta di guidare anche per 4.000 miglia sotto il sole cocente. Forse, più romanticamente, perché ci siete soltanto tu, la tua moto e la polvere sull’asfalto.

Ci sono diverse cose da considerare quando si organizza un viaggio fai da te sulla west coast in moto. Dal tipo di moto da noleggiare, sarebbe impensabile portarsi la propria (salvo avere un budget illimitato e tantissimo tempo); a quale giro fare e quali parchi vedere. 

america

Route 66 in Harley Davidson

Per gli amanti delle due ruote il coast to coast negli stati uniti è da sempre un grande sogno. Ed il sogno si chiama Route 66. La Route 66, com’è nel nostro immaginario, è stata cancellata dalle mappe stradali americane ma ciononostante permane nei secoli il suo fascino. La Route 66 significa libertà e viaggiare.

La US Route 66 inizia dal centro di Chicago nel Grant Park, attraversa otto stati (Illinois, Missuri, Kansas, Oklahoma, Texas, New Mexico, Arizona e California) e termina, dopo 2.448  miglia, nelle spiagge di Santa Monica. È stata aperta nel 1926 ed è stata una delle prime strade a collegare l’east coast con la west coast.

La maggior parte degli itinerari che troverete vi faranno attraversare solo una parte della Route 66, perché ormai della strada a scorrimento lento che collega le sperdute città americane non è rimasto molto. Il progresso e il bisogno di spostare centinaia di camion ha imposto la costruzione di una violenta autostrada che ha eliminato gran parte della Route 66. Restano davvero pochi luoghi magici e unici.

Ciò non significa che nel giro che vi voglio proporre non mangerete l’asfalto della Route 66, semplicemente dimenticate il sogno americano nel suo più candido significato.

usa2
Che tipo di viaggio sei disposto a fare?

Sei un vero motociclista, uno di quelli disposti a mangiare la polvere, scottarsi la pelle e salire in sella ad una Harley Davidson? Bene. Allora organizza il tuo viaggio fai da te per gli Stati Uniti. Prenota volo, hotel e noleggio moto direttamente online. Sarà lunga e faticosa la caccia al prezzo migliore, perché le tappe sono tante; ma ti assicuro che potrai risparmiare molto e vivere appieno l’avventura dell’on the road.

Se, qualsiasi sia la motivazione, hai bisogno di un supporto beh non ti devi preoccupare. Ci sono tantissimi Tour Self Drive (con noleggio moto, itinerario e tappe incluse).

I miglior siti dove noleggiare una Harley Davidson?

Evitate il più possibile le agenzie di viaggio, anche quelle online, al prezzo della moto aggiungeranno la propria commissione facendo lievitare il prezzo finale, quando è tutto molto più semplice. Tenete conto che per risparmiare è sempre bene partire e tornare nello stesso punto. Se, come abbiamo fatto noi, avete esigenze diverse (partenza da Las Vegas rientro a Phonix) beh sappiate che il prezzo aumenta ma soprattutto che non tutti i rent bike lo fanno, quindi state attenti prima di prenotare.

Oltre al volo aereo vi consiglio di prenotare il prima possibile la vostra moto, solo così potrete avere la certezza di avere la moto che state cercando. Non sottovalutate il quantitativo di persone che durante l’estate decidono per un viaggio in Harley Davidson. Se state pensando alle ferie di agosto beh il periodo migliore per prenotare è Febbraio.

Ecco un breve elenco dei miglior siti dove prenotare la vostra Harley Davidson.

eaglerider.com In assoluto il sito più famoso e affidabile per prenotare la vostra Harley Davidson Offre tour self drive o con guida. Praticamente è il booking delle Harley!

westforever.it 18 anni di esperienza in tour di gruppo e individuali in sella ad un Harley Davdson per l’America.

Da non sottovalutare i negozi autorizzati di Harley Davidson che permetto il noleggio di motociclette anche per un solo giorno. Una volta che avete deciso da quale città partire cercate il vostro negozio di Harley Davidson. lasvegasharleydavidson.com sito di Las Vegas la città più  probabile da cui partire per un viaggio sulla West Coast!

zionQuale itinerario scegliere?

Non siamo qui a lucidare la carrozzeria, ma per darvi risorse utili per organizzare il tuo viaggio in moto per le strade della west coast. Vi fornirò anche la mappa e l’itinerario preciso del mio viaggio in moto, ma dato che ognuno a le sue preferenze è giusto fornirti un elenco di siti che vi possono essere di aiuto. Come già detto organizzare un viaggio negli Stati Uniti è abbastanza semplice perché ci sono infinite risorse online, ma occorre tempo e pazienza. Quindi… let’s go!

Qui i siti che vi possono essere di aiuto per organizzare il vostro viaggio in moto:

MotorcycleRoads.com: sito molto famoso per trovare le strade più panoramiche da percorrere in moto. Ci sono mappe gratuite e guide su escursioni e itinerari negli Stati Uniti.

OpenRoadJourney.com: altro sito per riders dove troverete mappe stradali interattive, foto panoramiche che sono molto utili per decidere dove andare.

Il Tour della Pina in Harley Davidson

Premetto che io sono una pazza scatenata (lo so che lo sapete!) e che in un mese di viaggio negli Stati Uniti ho fatto il vero coast to coast. Siamo atterrati a Los Angeles con prima tappa a Las Vegas, giro dei grandi Parchi e poi via per Phoenix per andare a Chicago, Toronto e NY. Tutto ciò per dirvi che in questo articolo mi soffermo sul giro in moto, ovvero il tour dei Grandi Parchi. Il tour dei parchi lo abbiamo fatto  in 5 giorni! Diciamo che voi potreste prendervela moooooooolto più comoda ^__^  Non abbiamo fatto tappe per esplorare con escursioni i parchi, ma è stato davvero un viaggio on the road con zaino in spalla, nessun bagaglio e tanti chilometri sotto le ruote.

Organizzando un viaggio solo per la west coast si può pensare a fare un road trip di 11/15 gg arrivando e partendo da Las Vegas con solo noleggio di moto e hotel (oltre al volo dall’Italia) in questo modo certo c’è il costo della motocicletta ma in linea generale risparmierete. Noi abbiamo fatto 4 voli interni più noleggi auto oltre che moto per un costo totale, approssimativo, di quasi 5.000 euro in due. Una vacanza in Harley Davidson comunque non è una vacanza low budget ma se pianificata per bene e per tempo può diventare non proibitiva.

Le foto datate 201o del mio Tour degli Stati Uniti le trovate cliccando qui.  In futuro vi fornirò articoli più pratici su come organizzare un viaggio negli stati uniti

Google Map Pina Trip

Questa la mappa del nostro giro negli stati uniti. Gli alberi azzurri indicano i Parchi Visitati. I cerchi blu le città dove abbiamo dormito. E’ una google maps  quindi potete ingrandirla, navigare e salvarla sul vostro account google in caso di bisogno.

Parchi Americani Visitati

Utah, Zion National Park è stato il primo parco visitato e per questo rimane nel mio cuore. Meritano delle escursioni all’interno del parco. Si possono fare tracking nei labirinti di stradine che ti portano nel profondo canyon. E’ possibile anche fare una toccata e fuga come abbiamo fatto noi, grazie ad un trenino aperto che ti fa vedere tutto il parco. Grande 229 miglia si caratterizza per roccia rossa e pini, ginepri.

Utah , Arch National Park uno dei più famosi e visitati parchi americani. Chiamato Parco degli archi per queste formazioni rocciose a forma di arco. Qui la Pina si è persa gli occhiali da sole, ma dopo un’arrampicata degna di una capretta li ho ritrovati 🙂 All’interno del parco è possibile campeggiare o fermarsi nei bungalow di legno ma vi consiglio di prenotare con largo anticipo.

Monument Valley personalmente il luogo che meno mi è piaciuto. Turistico, affollato, finto. Non è un parco ma una riserva. Siamo nel pieno del deserto e questa zona è stata scavata dal fiume. La foto più famosa della Monument Valley la si fa tranquillamente dalla strada, senza bisogno di addentrarvi. Il parco è visitabile solo in auto, ecco perché non ci siamo andati; ma non è per questo che non mi è piaciuto. Più che altro è costoso, inutile e gioca tutto sul fatto che ci vivono ancora dei nativi americani. Vi assicuro che le più belle fotografie (quelle da film) non sono state scattate in questo luogo ma nei dintorni. Volete un consiglio? Deviate in giro anche a caso e seguite le indicazioni per “punto panoramico” il deserto saprà stupirvi

Gran Canyon grande classico. È visitabile con le auto e i bus. Con la moto è ancor più figo perché vi fanno entrare fino alla fine e vi consente rià di guadagnare tempo e vederlo in maniera più autonoma e veloce. Il Gran Canyon è accessibile dall’alto per addentrarvi occorre essere muniti di scarpe da trekking e camminare dall’alto in basso verso il fiume Colorado. L’ideale anche qui sarebbe trascorrere 3 gg pieni nel parco e fare delle belle passeggiate, magari sostando all’interno del parco stesso. Se optate per questa scelta ricordate di prenotare mesi e mesi prima!

110 cose che ho imparato dal mio viaggio in Harley

#1 Non dire mai “Non salirà su un Harley Davidson!”

#2 L’America è più grande di quello che si pensi, è bene calcolare correttamente i km!

#3 Il sole del deserto può essere davvero pericolo

#4 Fatevela con calma, scegliete almeno 10 giorni per i Grandi Parchi

#5 Un’Harley Davidson grande permette grandi soddisfazioni! Per una volta non badate al prezzo.

#6 Cambiate rotta, andate anche per strade meno battute. Le autostrade saranno più veloci ma ZERO DIVERTIMENTO

#7 Fate grandi scorte di acqua al supermercato in giro c’è solo caffè!

#8 Non acconentatevi di un cellulae per fotografare

#9 Fermatevi a parlare con la gente, vi adoreranno. Amano i Bikers Italiani ^_^

#10 Tenere un Diario e annotare tutto. Sarà il vostro più grande regalo

Print Friendly, PDF & Email