Rooibos un tè contro le allergie: scopri tutti i benefici

Rooibos un tè rosso, che non è un tè, contro le allergie

Rooibos un tè rosso, che non è un tè, contro le allergie
by

Finalmente possiamo dirlo senza guardarci con circospezione: la Primavera è sbocciata!! E con la primavera arrivano anche le allergie. Grazie al cielo io non ne soffro, ma la Duchessa è tutta occhi gonfi, naso sgocciolante e fazzolettino alla mano.

Oggi vi voglio parlare del Rooibos, anche detto impropriamente Tè Rosso. Il Rooibos un tè contro le allergie  e con tantissimi  altri benefici.

Esistono due ti pi di Rooibos: quello fermentato, di colore rosso e quello non fermentato, di colore verde. Queste due tipologie di tè si differenziano per il sapore, il tè rosso decisamente più dolciastro, mentre il tè verde più delicato.  Parlo di tè anche se di tè non si tratta; infatti non si ottiene dalle foglie di Camellia Sinensis come avviene per il tè verde o nero, ma bensì dai ramoscelli delle foglie di frantumate e fermentate dell’Aspalathus Linearis, un erboso coltivato in Sud Africa.

Rooibos: benefici sulla salute

Al tè rosso si attribuiscono diverse proprietà medicinali, in particolari contro le riniti allergiche e le dermatiti; infatti la presenza di flavonoidi come quercetina e rutina alleviano e riducono i sintomi del raffreddore da fieno grazie alla capacità di bloccare l’istamina, sostanza rilasciata dal nostro organismo in risposta ali allergeni.

In molti centri di ricerca (uno su tutti il Cancer Association of South Africa) pensano che il tè rosso sia una risorsa importante in quanto ricca di sostanze antiossidanti e flavonoidi, sali minerali come calcio, magnesio, potassio, ferro  e zinco.

Come si prepara il tè Rosso?

terosso

Semplicissimo! Basta fare un infuso mettendo un filtro o un cucchiaino e mezzo di Rooibos per tazza, versarvi dell’acqua calda e lasciarlo in infusione per almeno dieci minuti. È consigliato berne almeno due tazze al giorno per combattere i sintomi dell’allergia.

Direi che è il momento di iniziare a bere tè rosso considerando che i pollini stanno già invadendo le nostre città!

Se il gusto del Rooibos fosse troppo dolciastro potete aggiungere una buccia di limone o mandarino. Magari anche una fettina di zenzero.

Dato le sue caratteristiche naturali il Rooibos si conserva per molti giorni in frigorifero e lo rendono una vera e propria bevanda del benessere adatta a chiunque (anche dai bambini e durante la gravidanza). Il tè rosso è naturalmente senza caffeina e il contenuto di tannini è molto scarso; quindi può essere bevuto tranquillamente prima di andare a dormire.

Rooibos segreto di bellezza

Rooibosbellezza

Oltre che antibatterico, anti-allergenico, il tè rosso è un gran alleato del nostra bellezza.  Il Rooibos è fantastico contro sfoghi, pruriti, acne e psioriasi. Può essere utilizzato per rinfrescare la pelle al posto della solo acqua di rubinetto.

Ottimo anche per rendere i capelli lucidi, basterà preparare l’infuso di te rosso (ovviamente senza zucchero) lasciarlo raffreddare. Lavate i capelli normalmente e dopo il risciacqua finale usate il tè e lasciate in posa per 10/15 minuti e poi risciacquare. Da usare tra shampoo e balsamo.

Print Friendly, PDF & Email
Share

Esaurita sciura Milanese per vocazione e per residenza. Cucina, Viaggia e Fotografa in ordine sparso e casuale. Starnazza sempre. Non guida, ma va dappertutto.

Comments

  1. Grazie! Per me è utilissimo!

Starnazza con me! [I commenti per problemi di spam sono moderati. Appena mi collego li approvo! ]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: