Qualche tempo fa abbiamo parlato dei mezzi di trasporto nella penisola dello Yucatan e di Tulum (se ti sei perso il post clicca qui); vi avevo detto che Tulum può essere perfetta come base per diverse escursioni.

Oggi, invece, vi parlo della Tulum Caraibica, con le spiagge bianche e fini ed un oceano dalle diverse tinte di blu.

Se il vostro budget non è elevato, potete sempre pensare di trovare un volo low cost per il Messico e limitare, una volta atterrati, gli spostamenti, riducendo così notevolmente i costi.

Questa scelta viene spesso fatta dagli americani, sopratutto nel periodo da novembre a febbraio, che popolano le spiagge della costa di Tulum.  Ve lo preciso così che, se non amate il genere affollato e americano, possiate fare le vostre considerazioni.

Se decidete per il totale relax e pochi spostamenti, direi che la scelta più logica sia quella di alloggiare presso una Cabanas direttamente sulla spiaggia.

Le Cabanas nascono come strutture tradizionali, fatte da tendaggi colorati che servivano, in origine, come dimora per gli indigeni. Il tetto era fatto di paglia ed era costruito con ciò che si trovava vicino. Solitamente le Cabanas nascevano vicino a corsi d’acqua o mari.

Oggi le Cabanas sono diventati un alloggio turistico, anche con muri in muratura e tetti fatti di legno, dove poter dormire direttamente sulla spiaggia. Esistono Cabanas di varie tipologie e prezzi; da quelle più low cast dove il bagno  è in comune e la porta è inesistente, a quelli Luxury che trasformano in realtà il sogno di stare in una struttura davanti al mar dei Caraibi con tutti i confort possibili.

tulum2

A Tulum tutti questi alloggi si trovano sulla costa, precisamente in una zona chiama “Zona Hotelera” (la fantasia!). Attenzione perché dal centro delle città a questi hotel non sarà possibile prendere i Collettivos (ovvero i taxi pubblici che possono portare più persone) ma dovrete affidarvi a Taxi privati che spesso sono più cari ma sopratutto gestititi da furbetti.

Intorno alle vostre Cabanas ci sarà il nulla, solo altre Cabanas. Quindi attenzione alla struttura che scegliere, perché scordativi alla sera di fare una romantica passeggiata in spiaggia alla ricerca di un ristorante. O meglio, potete farlo, ma non è detto che riuscita a trovare qualcosa.

Noi siamo stati fortunati (esplorando la zona di giorno con tanta luce) ed abbiamo trovato un ristorante, sempre in realtà di una Cabanas, che ci ha fatto forse una delle cene più belle di tutta la vacanza. Cibo da grandi chef, sia come qualità che presentazione, a prezzi Messicani!

Vlog Vita da Cabanas – Tulum Spiaggia Paraiso

Pina Consiglia

La spiaggia più famosa della costa di Tulum è senza dubbio Spiaggia Paraiso che rispecchia il suo nome. Lunga, bianchissima e ricca di palme. Proseguendo per questa spiaggia si arriva alle rovine maya di Tulum ed al punto dove le tartarughe escono dai propri gusti per raggiungere l’oceano. Alcune Cabanas organizzano, gratuitamente, spedizioni notturne per vedere la nascita dei piccoli di tartaruga….

tulum3

Noi abbiamo alloggiato alla Vita e Bella Cabanas di proprietà di un ‘Italiano. Non ve la consiglio. Abbiamo dovuto sceglierla, perchè l’unica libera (avendo organizzato tutto a 4 giorni dalla partenza). Le Cabanas sono minuscole, pochi servizi, ma il costo, invece, da hotel a 4 stelle.

Il cibo invece… meraviglioso. Il proprietario italiano compra dall’Italia i prodotti ed ha insegnato al cuoco messicano a cucinare più italiano (meno coriandolo e aglio); vi giuro che è in grado di fare la pizza. Non mangio mai la pizza fuori dall’Italia, qui l’ho provata e davvero merita!!

 Idee per un Viaggio in Messico?

Itinerario di due settimane nella Penisola dello Yucatan

Fotografie del Messico

Playlist Video in Messico

Print Friendly, PDF & Email