Esaurite!! Buongiorno.

Se anche tu ti senti fiacca, stanca, gonfia e non sai più cosa mangiare… bene. Urla con me “sono Esaurita” E dopo metti un bel mi piace sulla nostra pagina Facebook: facebook.com/esauritafelice

Nelle scorse settimane abbiamo cominciato a parlare davvero di alimentazione, facciamo un piccolo ripilogo

Oggi parliamo di Proteine

proteinecontenuto

Le proteine hanno principalmente funzioni plastiche e di sostegno nella struttura del corpo e servono per la produzione di vitamine, ormoni, enzimi e cellule del sistema immunitario.   Direi che già così abbiamo capito che sono fondamentale.

Le proteine sono chiamate sostanze quaternarie perché, come dice la parola stessa, sono formate da quattro elementi:  carbonio, idrogeno, ossigeno e azoto. Le proteine sono formate da un numero estremamente variabile di unità fondamentali chiamate aminoacidi. Si classificano le proteine in quattro categorie, in funzione della sequenza. Eviterò di tediarvi con un discorso scientifico.

A livello scientifico tutti gli organismi viventi,  vegetali o animali che siano, posseggono amminoacidi.  Gli aminoacidi si dividono in essenziali e non essenziali.

  • Gli aminoacidi non essenziali si chiamano così perché non è essenziale introdurli nella nostra dieta perché l’organismo è in grado di provvedervi da solo.
  • Gli aminoacidi essenziali, invece, dobbiamo assumerli con una corretta alimentazione.

proteine

Troppe proteine fanno male?

Sulle proteine c’è ben poco da dire, vanno assunte ma con moderazione.  Quante esattamente? Relativamente poche:

  • 0,5-0,8 gr di proteine per kg di peso corporeo in un soggetto che fa vita sedentaria o in atleti amatoriali;
  • 0,8 – 1,02 kg di proteine per atleti (sto generalizzando).

Troppe proteine fanno male semplicemente perché, a differenza degli zuccheri, non possono essere accumulato dall’organismo. L’eccesso di proteine nel nostro corpo si tramuta in ammonica. Sì, proprio quella che si usa per disinfettare i bagni. Capite bene che avere tanta ammoniaca in circolo non è un bene.

Il nostro corpo per proteggersi corre ai ripari. Il fegato è il primo organo che deve fare un grande lavoro per smaltire l’eccesso di proteine. In questo arduo compito ci sono anche i reni. Reni e Fegato sono due organi da cui dipende il corretto funzionamento di quasi la totalità del nostro organismo.

Già così vi ho dato una buona ragione per non mangiare eccessivamente proteine; ma andiamo oltre.

Il valore biologico del cibo

Spesso si sente parlare di valore biologico come il quantitativo corretto di proteine da assumere in un uomo, peccato che questo valore sia stato calcolato osservando una gallina e non un uomo. Come più volte detto: siamo ciò che mangiamo. Infatti la gallina e l’uomo hanno alimentazioni differenti.

È stato così deciso che il valore biologico delle proteine è legato alla presenza equilibrata di amminoacidi essenziali contenuti nel cibo. La carne e le uova presentano tutti gli aminoacidi essenziali, e quindi si è sempre associata la parola proteina alla parola carne.

Sul fatto che la carne contenga tutti aminoacidi essenziali e una lenticchia no. É vero. MA e questo ma è grande come una casa ci sono alcune cosucce su cui occorre riflettere.

Proteine Animali o Vegetali?

Innanzitutto, grazie al cielo, non ci troviamo in un modo solo di carne, ma esistono oltre alle lenticchie tutta una serie di cibi vegetali che possono equilibrare le nostre proteine (lenticchie e riso; orzo e soia ect) facendoci avere un intestino sano e non introducendo nel nostro corpo colesterolo (ne abbiamo parlato l’altra volta te lo sei perso? Clicca qui).

E poi un’altra osservazione. Perché mangiamo solo animali erbivori? Ve lo siete chiesti.

La risposta è semplice. L’erba e il fieno sono ricche di proteine che mangiate in quantità notevoli dagli animali vengono da noi assimilate. Ed allora arriviamo alla domandona.

Mangiare carne fa male?

carne

Senza tanti giri di parole vi dico che avere una dieta sbilanciata, dove la carne è il cibo primario della vostra dieta fa male e vi condurrà presto ad avere problemi al cuore, fegato e reni.

La carne di per sé non è dannosa, non va mangiata spesso e tanto. Il problema è la qualità. Se nel nostro cortile invece che un cane pascolasse un bel vitellino e sapessimo esattamente cosa mangia sarebbe un bel pezzo di carne ricco di proteine e ferro. MA aimeh la maggior parte della carne non è così trattata. So già cosa state pensando: e i pomodori cinesi? E la verdura coltivata di fianco alle autostrade.

Sono d’accordo. Oggi è quasi impossibile trovare un alimento realmente naturale, ma, a logica, vi sembra più naturale una lenticchia o una fetta di carne rossa piena di grasso il cui animale è stato alimentato diosasoloconcosa? Rispondetevi da soli.

Io la carne l’ho abbandonata, ma se mi viene proposta la mangio. Spesso per non dire “sono vegetariana”. Perché non lo sono. Sono una che mangia naturale, o quanto meno ci provo. Non dirò mai “no grazie” a nessuno (salvo casi eccezionali). E se viaggio assaggio tutto (compresi insetti fonte eccezionale e naturale di proteine). Detto ciò cerco di avere un’alimentazione variegata ed equilibrata.

Il vero scopo di questi appuntamenti è solo farvi riflettere che il cibo non è ciò che vedete, ma è ciò che diventa nel nostro organismo. Vi assicuro che se comincerete a documentarvi, a leggere le etichette vi verrà assolutamente naturale mangiare appunto naturale.

consigli

Pina consiglia

  • Se decidi di assumere proteine animali NON DIMENTICARE MAI quelle vegetali.
  • Non compare carne surgelata, ma prediligi SEMPRE carne fresca. Meglio una fettina fresca di cui conosci: la razza, il genere e le condizioni di vita dell’animale e l’alimentazione.
  • Attenzione alla cottura della carne. Una cottura sbagliata (vale per ogni cibo) può rendere il cibo dannoso.
  • Non eccedere le 2 porzioni a settimana (Che per quanto mi riguarda sono assai se riesci a fare 2 al mese io dormire più serena)
  • Ricorda che esistono le proteine vegetali e che se impari ad abbinarli ottieni la quantità necessaria per vivere bene.
  • MUOVIQUELCULO sempre!
Print Friendly, PDF & Email