TOP

Si può sapere cos’è questa vasca piena di pesci? Fondazione Prada

Se seguite le blogger fighe, le c.d. influencer blogger, sono state tutte invitate alla fondazione Prada. La Pina che è figlia di nessuno, non è figa ma abita a Milano ci va per i fatti propri con tutta calma e invece che fotografare preferisce scrivere.

Sicuramente avrete visto la vostra blogger preferita, ben vestita, con la bocca a gallina che fotografava una vasca piena di pesci. Queste persone hanno la brutta mania, forse le pagano apposta non lo so, di non spiegare mai però di cosa si tratta. E qui, tutti in coro, “Meno male che la Pina c’è”.

Il 9 maggio a Milano è stata aperta la Fondazione Prada, altro non è che un complesso dove possono essere esposte opere d’arte condividendolo che il pubblico. A dirla tutta la Fondazione Prada esiste dal 1993 e ha già fatto diverse mostre intenzionali e incentrate all’architettura.

Ora ha un suo spazio in Largo Isarco, sud di Milano (M3 fermata Lodi). Il complesso ha una superficie totale di 19.000 m2, di cui 11.000 m2 saranno utilizzati per le attività espositive.

L’edificio è stato pensato in due parti. Una dedicata ai bambini e sviluppata dagli studenti dell’École nationale supérieure d’architecture de Versailles e un’altra zona adibita a bar (e ideato dal regista Wes Anderson) per ricreare le atmosfere delle caffetterie Milanesi.

Damien Hirst - Opera a Londra

Damien Hirst – Opera a Londra

La vasca che continuate a vedere in ogni social network fa parte della mostra Lost Love di Damien Hirst.

Lost Love è nata nel 2000 ed è costituita da una vasca di vetro di forma cubica su cui è stato installato l’impianto di acquario. All’interno della vasca nuotano pesci tropicali colorati.

Sul fondale di ghiaia ci sono diversi oggetti. Alcuni che catturano l’attenzione e ci regalano angosce e un introspettivo saluto alle nostre paure: un lettino ginecologico, un mobiletto con sopra oggetti da donna e degli strumenti chirurgici. L’opera è concepita in modo tale che nel momento in cui il visitatore si avvicina allo spesso vetro ha la sensazione che la vasca stia candendo e che gli oggetti possano precipitare lungo una discesa.

Lost Love, in realtà, è la seconda parte di un’istallazione pensata e realizzata un anno prima, nel 1999 (Love Lost), che vede sempre una vasca piena di acqua, ma al posto dei pesci tropicali ci sono della carpe e come oggetti troviamo i computer.

FondazionePrada02

Informazioni Utili sulla Fondazione Prada

Per chi volesse andare a visitare le opere di Damien Hirst ecco alcune informazioni utili sulla Fondazione Prada di Milano.

È aperta al pubblico dalle 10 alle 21 l’ingresso intero costa 10 eu. È facilmente raggiungibile con la M1 fermata Lodi oppure Tram 24 – fermata via Ripamonti /via Lorenzini ; Bus linea 79 – fermata Largo Isarco/ via Brembo.

Se siete tonici e volete mantenervi in forma vi consiglio un giro in bicicletta, lì vicino c’è la pensilina del Bike Mi .

Il sito della Fondazione: www.fondazioneprada.org

Sito dell’artista: www.damienhirst.com/

Esaurita Sciura Milanese per vocazione e per residenza. Cucina, Viaggia e Fotografa in ordine sparso e casuale. Starnazza sempre. Non guida, ma va dappertutto.

Comments (4)

  • Si è un’istallazione che sta piacendo molto a tutti perché ti lascia … come posso dire “sospeso” se hai occasione di venire a Milano. Non ho visto sul sito della Fondazione Prada fino a quando rimane, ma ho messo il link sotto il post.

    reply
  • per un attimo ho creduto che fossero i pesciolini che sfruttiamo per il peeling 😀

    reply
    • Penso che più o meno tutti lo pensano ma nessuno lo dica hihi

      reply

Post a Comment