Siamo sicuri che l’Avocado sia grasso?

Buongiorno. Sapete quando qualcuno vi fa un torto, un torto grande, uno di quelli che dite “se solo avessi i soldi lo porterei in tribunale?”. Ci sono momenti della giornata in cui io urlo “chiamo il mio avvocato!“. Io non ho un avvocato tutto mio. Ma… nel mio cervellino piumato sono una Paris Hilton riccia, al posto del chiwawa avrei un Terrier di nome Benito, e al posto del Martini Dry berrei un Cuba Libre. Una cosa in comune, però, io e lei ce l’abbiamo. Ci annoiamo facilmente, non amiamo il sole e non guidiamo.

Qualcuno di voi dirà “Ma Pina tu hai più cervello!” Ne siete proprio sicuro? Perché se apri la mia scatola cranica ci troverai due neuroni. L’alpha a forma di dollaro e l’omega a forma di borsa di Gucci.

Tornando alla nostra vita quotidiana, in quella dove ci rigano la macchina, ci multano per niente e ci fanno soprusi di ogni genere. Anche voi, papere mie, urlate con me “chiamo il mi avvocato!” vi sentirete meglio. E se proprio non volete passare per pazze, allora seguite  il mio mood odierno.

Prendete fiato, aprite le gambette, ben piantate per terra, guardate dritto negli occhi il palo e urlate “io mi mangio un Avvocado!”. Si si con due VVV, alla Romana se no non regge il gioco 🙂

Oggi vorrei parlarvi di Avocado. Ha la fama di esser un frutto grasso, appena qualcuno lo nomina vedi sempre una femmina con il ditino medio puntato sul tuo naso che ti dice “Ma non lo sai che è grasso?”

Eppure l’avocado, care le mie “so tutto io”, è un alimento prefetto per ch ha l’esigenza di ridurre adipe, colesterolo e trigliceridi. Infatti contiene ben il 6,7 percento di fibra su 100 gr di prodotto. L’avocado insomma ha grassi buoni. É ricco di omega 3  e 6 che permetto di saziarsi rapidamente e di abbassare i lipidi ematici, ottimo come cura protettiva del cuore e delle arterie.

L’Avocado è messicano che spesso lo si colloca in ogni luogo. Era già noto al tempo dei Maya e Aztechi, chiamato il “burro dei poveri” per la sua consistenza untuosa. Fu portato in Spagna nel seicento e da qui si è diffuso in tutto l’occidente.

Oltre alle fibre l’avocado è ricco di vitamina A, E e del gruppo B sostanze fantastiche per la salute degli occhi, pelle e capelli. Ecco perché in cosmetica è molto usato. L’olio che si ricava dal seme è ottimo come condimenti oltre che come cicatrizzante.

L’avocado può essere usato praticamente per ogni cosa. Lo puoi fare a tocchetti o come pomata. Come crema ci puoi condurre qualsiasi cosa: insalata, carne, pesce, frutta. Spalmartelo in faccia. Il nocciolo lo puoi lanciare contro tuo marito…

Personalmente io ho scelto la pasta! La signora pasta che mangio di rado e che comunque fa bene. Anche questa cosa che la pasta non va mangiata è una puttanata bella e buona (posso dire puttanata?). Il problema della pasta, se vogliamo parlare di problemi, è il condimento. Nel mio caso l’ho abbinata all’avvocato e alla noce altro alimento che aiuta a ridurre il colesterolo.  Poi va beh l’ho resa ricca per un momento di demenza senile, ma ero sola e fuori c’era il sole.

Per dover di cronaca questa ricetta risale almeno a un messe e mezzo fa. Niente sgarro sulla mia dieta, se non sai di che parlo sbircia il mio Diario di un’Esaurita Felice.

pasta02

Spaghetti in pesto di Avocado per due persone

Per il pesto di Avocado

Avocado 25 grammi di Mandorle Quanto basta di Sale Quanto basta di Olio extravergine di oliva Succo di limone q.b.

Condimento

(se sei una porcellona se no fermati all’avocado) 6 mazzancolle 3 noci Feta Pepe, sale Lime Pasta01

Preparazione

Prendiamo gli ingredienti per il pesto e mettiamo tutto in un barattolo per il frullatore ad immersione. Frulliamo e lasciamo da parte.

Accendiamo l’acqua per la pasta. Buttiamo la pasta quando l’acqua bolle.

Nel frattempo puliamo le mazzancolle e facciamolo saltare in una badella antiaderente, senza olio, un goccino di lime sale e pepe.

Formiamo il piatto

In una ciotolona mettiamo una cucchiaiata abbondante di pesto. Poi la pasta scolata mescoliamo per bene. Aggiungiamo altro pesto. Le mazzancolle. Finiamo con cubetti di feta e qualche noce.

Ti è piaciuto? Share!

7 risposte a “Siamo sicuri che l’Avocado sia grasso?”

  1. Ciao Pina, ieri ho comprato due avocado belli freschi. A breve faró questa ricettina! Io io nocciolo l’ho piantato e ora ho un bell’alberello 😉 buona giornata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

On Key

Related Posts