dal Diario di un’Esaurita Felice Torno a lavorare. Che come al solito per svuotare il cervello dalle brutte parole, dalle cadute, dalle,false persone e parole