Vi ho già avvertito che il 14 aprile riapre il Fuorisalone a Milano. Vi ho parlato in ogni dove del Brera Discrit un altro quartiere molto carino, a due passi da casa mia per altro, si trova in Porta Venezia. Anche quest’anno infatti torna il Fuorisalone Liberty  il circuito fuori salone che abbina la contemporaneità del Design e dell’arte all’eredità architettonica e decorativa dello stile Liberty.

A dire la verità pur passandoci sempre da Porta Venezia non mi sono mai soffermata durante il Fuorisalone, mi piacerebbe quindi dedicarci foto e video quest’anno.

Porta Venezia durante tutto l’anno nasconde un quartiere nel quartiere con palazzi stupendi e giardini nascosti. Il Fuorisalone può essere un’occasione per scoprirlo.

Sul sito dedicato potete trovare una mappa interattiva che vi indicherà i palazzi da visitare (in rosso), i posti dove fermarsi a mangiare (in giallo) ed infine con il colore azzurro tutte le manifestazioni del Fuorisalone.

Tutto questo è racchiuso in un book scaricabile gratuitamente qui.

portaveneziaindesign.com/

Tra le varie iniziative vi segnalo TokyoBike il 16 aprile. Qui tutte le info.

orto

Dal Brera District vi voglio segnalare l’orto fra i colli ideato dallo studio  Piuarch, sito proprio in Brera a Milano. In occasione del Fuorisalone 2015 permette una visita alle sue terrazze. Un appuntamento da non perdere considerando che durante tutto l’anno lo spettacolo è riservato a pochi intimi.

Per l’occasione del Fuorisalone le terrazze (300 mq) saranno coperti da un rigoglioso giardino a cielo aperto, che conterrà un’area “farmacia” con piante ed erbe officinali e una dedita all’orticello permanente, dove verranno messe a germogliare le sementi di frutta e ortaggi che seguiranno il naturale ritmo delle stagioni.

Il progetto sfrutta i pallete per costruire un orto tra i palazzi e rendere Milano più green 🙂 Il concept non vuole essere fine a se stesso ma cercare di dare idee per la realizzazioni di altri giardini e orti in città.

Infatti l’Orto tra i Cortili ha numerosi benefici. In primis quello della riqualificazione energetica dell’edificio e poi anche come strumento decorativo. Le piante è noto creano un ecosistema che favorisce la biodiversità, riduce la filiera alimentare e garantisce la genuinità dei prodotti. Lo strato di vegetazione migliora l’isolamento e incrementa l’inerzia termica dei locali sottostanti. Il sistema a pallet permette inoltre un controllo delle acque piovane, riducendo il flusso delle acque di scarto che entrano nel sistema cittadino.

breradesigndistrict.it/

Print Friendly, PDF & Email