Saranno giornate strane le prossime. Ho una scadenza. 15 marzo. Me la sono imposta. Vediamo se ci riusciamo, va.

Cercherò di esserci sul blog, ma non garantisco nulla. Mi volete tra gli scaffali ecco. Allora prima mi devo eclissare. Sul serio. E quando non sono nel delirio di parole, mappe e ricerche devo stare a camminare che non ho alcuna intenzione di inchiattirmi. Sia chiaro.

Mi è anche venuta la malsana idea di fare un Diario Video. Si no beh aiuto, non lo so. Vi vedete me che parlo a vanvera, meglio di no. Perché l’idea vera è quella di parlare di alimentazione… ma temo il contraccolpo del “ma te non sei esperta”. Già, vero.

Sto delirando anche ora. Insomma per dirvi che temo di saltare la programmazione. Per me è come se fosse estate con le repliche in televisione. Non so se mi spiego.

Dai facciamola breve e srotoliamo questa pasta frolla pronta. Questa ricetta però è di un sfizioso! Ha un che di pugliese dentro.. ed è un buon modo per far mangiare la verdura ai bambini.

Torta02

Torta Salata con le Cime di Rapa

Ingredienti

  • 1 confezione di pasta sfoglia rotonda
  • 300 gr di cima di rapa
  • 40 gr di olive  snocciolate
  • 4 cucchiai di parmigiano
  • 1 peperoncino
  • 1 uova
  • sale e pepe

Torta03

Preparazione

Rompete l’uova in una terrina, conditele con sale, pepe e peperoncino.  Sbattete bene con la forchetta. Aggiungete il parmigiano.

Lessate la cima di rapa per 10 minuti in acqua bollente salata, quindi scolatela, strizzatela e tagliatala a pezzetti. Unitela al resto.

Foderate una pirofila con la pasta sfoglia pronta insieme alla sua carta da forno. Bucherallate la frolla con la forchetta. Versate il composto e livellate con la forchetta.

Cuocete in forno già caldo a 180° per 30 minuti.

Stop, fine. Bevetevi un bicchiere di vino in onore della Pina… e gnam!