Buongiorno gente. Sto valutando di fare il cambio stagione. Sono una pazza, me ne rendo conto. Però, ad essere del tutto sinceri, quest’anno non ho mai messo un maglione di lana. Solo quando sono andata a Copenaghen. Il piumino lungo mai usato. Sì a Milano ha fatto finta di nevicare ma non ho mai visto la temperatura scendere sotto lo zero. Io mi ricordo inverni in cui a mezzo giorno c’erano massimo quattro gradi, non la minima a quattro gradi. Quindi la piantiamo di dire che fa freddo?

Ho passato mesi con maglioni di cotone e Cashmere, sotto la manica lunga di cotone. Calze di cotone. Penso di abbandonare la manica lunga e rimettermi la mezza manica che almeno respiro e smetto di sudare. Sì. Ho dei seri problemi.

Oggi è la vostra giornata. Voi disperati che correte sempre, voi che appena sentite “Allarme meteo” pensate al piano B per come prendere l’auto, il treno, accompagnare la bimba a scuola, arrivare in orario in ufficio. Voi che quando vostro marito vi dice “stasera torno tardi” alzate gli occhi al cielo e non imprecate. Sarebbe inutile. Tanto siete solo voi. Auto, spesa, bambina, e addio al corso in piscina. Quando la vostra vicina magra e con le meche vi sorride e vi chiede “Non vieni mai in palestra” voi la guardate e le sorridete con garbo, poi una volta in casa imprecate come un marinaio.

Sì voi donne! Questa settimana mettete il cartello con scritto “Io sto con la Pina e sciopero“. NO? Beh si non ce lo vedo vostro marito cucinare, stirare… forse sarebbe capace di portare a casa una bimba differente. E direbbe, con una piccola alzata di spalle, “Amò  è lei che mi ha dato la mano!”.

Va bene rassegnamoci. Cercate almeno di non stare troppo al telefono con la suocera. Lo so che è tutta esaltata per la performance di Albano e Romina… ma vi fa male. Sanremo, la suocera, il telefono. Vi fa male.

Una cosa che vi fa bene, brutta ma che vi fa un gran bene e vi permette anche di riciclare le lenticchie?

Ce l’ho. Tranquilli ce l’ho.

Coste01

Vellutata di Coste con lenticchie

Ingredienti per due Persone

due mazzi di coste

una patata a pasta gialla media

un piccolo porro

lenticchie

sale, olio e pepe

qualche foglia di alloro

coste02

Preparazione

Avete da far fuori le lenticchie. Bene lasciatele in ammollo la mattina, appena tornate dall’ufficio mettete a bollire in acqua salata con qualche foglia di alloro. Non ne avete voglia. Bene. Aprite il barattolo e lasciate scolare e poi cuocete per qualche minuto con un goccio di olio,sale pepe e alloro.

Nel frattempo pulire e tagliare a tocchetti le coste, il porro e la patata e farli scottare in poca acqua per 10 minuti.

Quando tutto sarà cotto, munirsi di frullatore ad immersione e passare le coste, il porro e la patata fino ad ottenere una purea.  Aggiustare di sale e pepe.

Nel centro la purea sopra le lenticchie. Brutto è brutto, ma è buono e fa bene. Quindi mangi e sta zitta! (Vi amo lo sapete vero?)