burton

Buonasera. Lo so sono assente e pubblico video inutili. Ma sto facendo fatica a ripartire. Non mi va di cucinare e quindi di condividere ricette. Ne ho molte nel cassetto, di post già pronti intendo, ma non mi va.

Piano piano ripartirò anche io. Noto che molti sono aggiunti al reparto psichiatrico ma come sempre pochi sono presenti con anche solo un ciao. Eh sì dico a te! Il blog ha avuto un boom di iscritti, sai mi farebbe piacere conoscerti!!

Le mie fedelissime siete tutte un po’ gonfiette, vi vedo rotolare da sedia, divano a saldi. Qualcuna è anche tornata a lavorare. Ma per lo più siete indaffarate. Quindi c’è tempo per la Pina per riattivare il cervello.

E quando succederà è già ora di Pasqua. Carnevale solitamente lo salto, ma quest’anno qualcosa vorrei provare a fare (giusto così perchè non mi caccio in progetti assurdi).

Domani mi concederò anche io la giornata di Salda, che sarà più per il Giammy che altro. E ovviamente documenterò, ormai io la mia videocamera siamo sposati. Canny si chiama.

Se proprio non potete fare a meno dei miei video di Copenaghen sappiate che più o meno ogni due giorni ne sto pubblicando uno! Dove? Ma sul mio canale Youtube: youtube.com/user/pinalapeppina

E sempre domani andrò a vedere il nuovo film di Tim Burton

Big Eyes

Big Eyes è l’incredibile storia vera di una delle più leggendarie frodi artistiche della storia. A cavallo tra gli anni Cinquanta e Sessanta, il pittore Walter Keane (Christoph Waltz) raggiunse un enorme e inaspettato successo, rivoluzionando la commercializzazione dell’arte con i suoi enigmatici ritratti di bambini dai grandi occhi.

Finché non emerse una verità tanto assurda quanto sconvolgente: i quadri, in realtà, non erano opera di Walter ma di sua moglie, Margaret (Amy Adams). A quanto pare, la fortuna dei Keane era costruita su un’enorme bugia, a cui tutto il mondo aveva creduto: una storia così incredibile da sembrare inventata.

Trailer Ufficiale in Italiano

Print Friendly, PDF & Email