È giovedì e non mi sono scordata di voi. Sì di voi disperati. Di quelli che “non capisco questa moda del cucinare”.

Parlo con voi che arrivata a casa stanchi, con i piedi doloranti. Parlo di voi che volete solo aprivi una birra mettervi comodi sul divano ma già sapete che è un’utopia perché vostro figlio ha cominciato calcetto.

Parlo di te che vorresti qualcosa di buono che ti gratifichi il palato, ma poi guardi il tuo pupo di tre anni e opti per la solita pasta al sugo.

Parlo anche di te che sei sotto esami universitari. Il cibo non è importate, il problema è memorizzare. Restare svegli, bere caffè.

E se facessimo qualcosa di buono, sano gustoso che piaccia ai bambini e che può essere mangiato anche il giorno dopo? Sono pazza?? E se vi dico Cavolfiore?

Ehi! Non scappate in quel modo. Non è vero che puzza! Non è vero che non sa di niente. E non è vero che non piace ai bambini.

Lo so, lo so. Il cavolfiore o lo fai bollito o al forno con la besciamella e in entrambi i casi non vi piace e ci vuole tempo.

Ora basta! Seduti. Questo è il vostro spazio ma dovete anche essere aperti mentalmente per ricever  un cavolfiore in pieno volto! (Lo so. Son insopportabile ma per questo mi amate)

cavolfiore01

Sformatino di Cavolfiore

Ingredienti

1 cavolfiore
mezzo bicchiere di latte
noce moscata
1 uovo
Parmigiano
1 confezione di pancettina a cubetti o prosciutto cotto
Formaggio tipo Galbanino
Pan grattato

cavolfiore02

Preparazione

Tagliate il cavolfiore e fatelo bollire in acqua salata per circa mezzora. Se si sfalda nessun problema, tanto dobbiamo renderlo a purea.
Accendete il forno a 200 gradi.
Versate il cavolfiore in una ciotola schiacciate con la forchetta, aggiungete il latte. Se non è cremoso frullate con il mixer ad immersione. Parmigiano, bella grattata di noce moscata. Pepate. Io sale non ne ho messo perché ci tengo alla mia salute e perché tra pancetta e noce moscata non serve. Ma voi … parlate con la vostra coscienza!
Aggiungete l’uovo e pangrattato. Amalgamate bene il tutto. Aggiungi la pancetta/prosciutto cotto.
Prendi una pirofila, o delle cocotte, o delle mini pirottino di porcellana, o delle forme per muffin. Quel che hai e che ti piace.
Metti il composto, imburra se necessario. In forno per circa 30 minuti a 200 gradi.
E…gnam.

Print Friendly, PDF & Email