Era un mattino d’autunno quando con la mia piccola comitiva raggiungemmo l’ingresso delle Tombs a New York. Un banco di pegni era sordido e tozzo, le sbarre di ferro dei