Un piatto di pasta secondo un blogger -

Un piatto di pasta secondo un blogger

Un piatto di pasta secondo un blogger
by

Pasta_Broccoli

Un vero blogger, uno di quelli che ci crede. Uno di quelli che dice “da grande voglio fare il blogger” e che quando gli chiedi “Bene. Ma esattamente cosa significa?”, ti rispondono con un alzata di spalla e poi tutte eccitate “sai perché la Canalis e poi la Belen, la Marcuzzi, followers, celebrità, sconti sui vestiti e blablabla”.

Un blogger di quelli che costringono tutto il parentato a mangiare la polenta a settembre così da poterla pubblicare in tempo per l’inverno. Un blogger. Ok la pianto. Penso di aver espresso il concetto, forse.

Uno di quelli li, insomma. Cucina pasta come se non ci fosse un domani. Pasta di vari colori: verde, blu, viola e  nera. Con vari condimenti: pesce, carne, avanzi, la suocera..ups! Ci è finito anche il cane, ah no. Che poi Bigazzi insegna. Un blogger la pasta la fa alle 7 del mattino quando c’è più luce. Ne fa al massimo 50 grammi, che le porzioni non devono mica essere da trattoria. Fa cuocere la pasta, lasciandolo molto al dente, ma proprio molto. Poi aggiunge il condimento. Sotto pasta. Sopra condimento. Quest’ultimo distribuito come una composizione floreale. Gli ingredienti si devono vedere tutti, possibilmente con un occhio alla variazione cromatica degli stessi. Si lascia per ultimo l’elemento più rettangolare, tipo carota, sedano, basilico. “Perché?” P-E-R-C-H-E’? Dovete fare la cima della piramide.

Pasta_Broccoli03

Una volta composto il vostro piatto di pasta quasi cruda su fondo vuoto e tanto condimento sopra, con la luce del mattino che, si sa, è la migliore, potete finalmente dedicarvi alla sacra arte della fotografia. Attenzione, il vero blogger, è quello che dice che non è un foodblogger . E si scatenano così pixel su pixel di fotografie. E a questo punto del racconto, viene chiaro anche al lettore più addormentato il perché la pasta è quasi cruda: tante fotografie, tanto tempo, ergo la pasta  scuoce.

Al povero fidanzato che torna affamato alle 13.30 non gli resta che mangiare una fugace insalata con gli avanzi del condimento della sacra pasta quasi cruda immortalata in tutte le sue forme.

Il blogger poi mai anticiperebbe il proprio post con una foto su Instagram, e non solo perché un piatto di pasta alle otto del mattino forse sarebbe apprezzato negli stati uniti, ma perché bisogna programmare. Così il nostro piatto di pasta quasi crudo e bellissimo sarà pubblicato fra 10 giorni lasciando intendere al lettore che “ups! Ho talmente tanto da fare che quasi mi ero dimenticata” .

La verità di una papera qualunque che la pasta l’ha cucinata per il suo Giammy. Il Giammy che ancora non possiede le chiavi dell’ascensore (per spiegare l’idiozia milanese sugli ascensori ci vorrebbe un post specifico), è costretto a fare ben quattro rampe di scale, munito di zaino carico di PC e scartoffie. Povero cucciolone affamato.

A dirla tutta per il bene proprio del suo Giammy non cucina la pasta. Il carboidrato alla sera? Giammai, Mr. Giammy!

La vera verità è la stessa da anni in questo blog. Il broccolo mi strizzava l’occhio. Poi riflettendo di pasta da queste parti (non potendola anche io preparare alle sette di mattina) non se ne cucina spesso.

L’altra grande verità che preso il broccolo vecchio e decrepito, lo si è cucinato in fretta perché il cucciolone aveva una gran voglia di cibo. Così quando gli ho detto “è prooooooooonto!” si è fiondato istantaneamente al tavolo. Però quando con occhi supplichevoli gli ho detto “mi passi la Nikon?”, il povero affamato Giammy, non ha neanche provato a dire “Pina, la pasta scuoce”. Si è seduto silente in attesa di scatti veloci ad un piatto di pasta.

La morale è che grazie a dio la pasta che uso tiene bene la cottura ed il Giammy in mio possesso è un santo. E ci tengo a precisare che da grande io voglio essere la figlia di Armani.

Pasta ai Broccoli, pancetta e gorgonzola  

Pasta_Broccoli04

(il gorgonzola c’è ma si è sciolto. C’è ma non si vede. Provare per credere!)

Ingredienti (per due persone)

1150 gr di pasta

1, 2 broccoli

25 g. di gorgonzola

50 g. di pancetta dolce a dadini

Pasta_Broccoli04

Preparazione

Intanto vorrei dire che per questa pasta potete fare un po’ come vi pare. Esattamente come ho fatto io. I broccoli erano due, ma uno era veramente andato, ed è diventato uno. Le confezioni di pacetta non sono di certo da 50gr e come si dice in gergo “li ho calati tutti”. Il gorgonzola, non particolarmente amato dal Giammy, è stato messo con moderazione. Insomma con la pasta andate a occhio e a palato ed il gusto è assicurato!

Stessa cosa per il procedimento.  Se avete fretta potete far bollire l’acqua salata per la pasta e far leggermente scottare qualche minuto le cime dei broccoli. Se di tempo ne avete allora prendete una padella capiente e mettete la pancetta a dadini a soffriggere con dell’olio, oi aggiungete il broccolo e coprite con del brodo. Fuoco basso e fate cuocere. Io aggiunto anche dei pomodorini, come volete. (si si, l’acidità del pomodoro blablabla).

Scolate la pasta al dente e aggiungetela in padella, tagliate il gorgonzola a dadini. Amalgamante il tutto e …gnam!

Share

Esaurita sciura Milanese per vocazione e per residenza. Cucina, Viaggia e Fotografa in ordine sparso e casuale. Starnazza sempre. Non guida, ma va dappertutto.

Comments

  1. E sono riuscita a farti venire fame all’ora di merenda e con un post di due anni fa. Mi sento quasi brava! ahahah

  2. Ho giusto dei broccoli. E del gorgonzola. E della pasta. Non ho la pancetta, ma chissene. Mi hai fatto venire fame! 😀

  3. […] Ora le polpette vanno di moda. In questa transumanza di finti chef chiamati foodblogger le polpette sono sempre fighe da fotografare. Le polpette possono stare ore e ore sotto riflettori, nei piatti. Possono anche essere infilzate o bruchizzate( il bruco di polpette. Si, mi riferivo a quello). Di certo non si rovinano come la Signora Pasta (se ti sei perso qualcosa clicca qui). […]

  4. […] Radiatori con broccoli e pancetta […]

  5. haahha grande…
    e la pasta dev’essere davvero buona!

  6. Che fame
    🙂

Starnazza con me! [I commenti per problemi di spam sono moderati. Appena mi collego li approvo! ]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: