TOP

Il contest di “coccole di mele” è in corso. Torta di Mele nr. 1

TortaMele02

Come promesso ieri, sono qui a regalarvi la mia personale torta di mele. Spero di aver modo di farvi partecipe anche della Torta della Duchessa. Vorrei davvero racchiudervi tutti intorno al tavolo e sorseggiare tè insieme. Siete i miei angeli colorati che tra le pieghe delle parole capite molto di più di chi mi ha di fronte.

Vi lascio la mia ricetta di torta di mele. Non è quella della duchessa che però potrebbe arrivare presto. Vi regalo quella che è diventata la torta di mele nostra, mia e del Giammy.

Torta di mele e mandorle

TortaMele03

Per la pasta frolla

200 gr di farina
200 gr di burro

100 gr di zucchero
2 tuorli

100 gr di mandorle già pelate

lievito per doli
sale

Per la farcia

120 gr di farina
150 gr di burro

100 gr di zucchero a velo
60 gr di zucchero semolato

3 uova

60 gr di mandorle in polvere

3 mele

1 limone

1 bacca di vaniglia

Lievito per dolci

TortaMele04

Preparazione

Dico serenamente che chi non se la sente, ho non ha tempo di fare la frolla può comprare quella già pronta. Viene buona ugualmente. Fidatevi.

Prepariamo la Frolla

Tritate le mandorle con 50 gr di zucchero. N una ciotola lavorate il burro morbido (ricordate di tirare tutto fuori dal frigo almeno una mezz’ora prima) con lo zucchero restante e i tuorli, fino a ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungete la farine, le mandorle tritate un pizzico di sale e lievito. Lavorate ancora e formate un panetto. Avvolgetelo con un panno e lasciate riposare in frigo per 20/30 minuti.

Facciamo la Farcia

Lavorate il burro con lo zucchero a velo e le uova. Unite le mandorle, la scorza del limone grattugiato, la vaniglia, lo zucchero semolato e la farina, setacciata con un pizzico di lievito. Mescolate accuratamente, fino ad ottenere una crema morbida. Lavate e sbucciate le mele, eliminate il torsolo e tagliatele a spicchi sottili. Raccoglieteli in una ciotola e irrorate con il succo di limone così non diventano nere.

TortaMele01

Assembliamo la torta

Prendete la frolla, stendetela con il mattarello (lasciatevene una parte per la decorazione finale), e rivestite uno stampo da circa 26 cm precedentemente imburrato. Versate il composto per la farcitura e, partendo dall’esterno della teglia, disponete gli spicchi di mela a ventaglio in modo da coprire tutta la torta.

Stendete la frolla rimanente. Infornate nel forno preriscaldato a 180° C. Fate cuocere per 25/30 minuti. Prova stuzzichino e profumo per vedere se è cotta. Lasciatela raffreddare per bene e inebriatevi del profumo e bontà.

apple_header

Nel corso della giornata sarete aggiornati sul contest “coccole di mele” , non sai di cosa sto parlando? Male! Molto male! Vuol dire che non leggi, non consulti facebook, instagram e twitter. Ehm si l’ho detto a tutti, ma proprio tutti.

Abbiamo già una vincitrice per “la Donna del Mattino“, ovvero colei che per prima ha accettato il mio invito al profumo di mele. Si tratta di….(rullo di tamburo, squillino le trombe, raccattate il bianconiglio) : http://binyblack.wordpress.com/

Poi dovrei dirvi che c’è chi NON si sposa , chi ha già vinto premi e beve come se non ci fosse un domani. Chi ha addirittura fatto una riunione di famiglia per scegliere la ricette, chi si scopre amante dei dolci in questa occasione…insomma.

Grazie.

Pensavo che nessuno mi avrebbe considerato. E…invece. Grazie per esserci, per i vostri ricordi, per le vostre torte. Spero di riuscire a raccogliere tutto e tutto e trasformarlo in qualcosa di speciale. Ecco perché vi chiedo sempre di menzionare il mio blog, non per vanità, ma solo per seguirvi tutti e raccogliere ogni singola mela.

Dato che so che ci sono i timidi, non è che se non vi ho menzionati non potete partecipare, okkey?

Al prossimo aggiornamento di coccole!

Esaurita Sciura Milanese per vocazione e per residenza. Cucina, Viaggia e Fotografa in ordine sparso e casuale. Starnazza sempre. Non guida, ma va dappertutto.

Comments (7)

  • Ecco io sono sempre la solita ritardataria :/ ma ne approfitterò del
    w-e che è l’unico momento libero che ho per cucinare senza fretta. Spero di darti presto aggiornamenti 😉

    reply
    • Ma ciao! ?? Attendo più che volentieri!

      reply
  • Che meraviglia di ricetta. La proverò. Grazie

    reply
    • È favolosa e non è mia! Quindi ti puoi fidare! Ahahha io l’ho fatta anche con la frolla pronta mettendo le mandorle nell’impasto.. Divina!
      Se ti fa piacere di condividere con noi il tuo ricordo e la tua ricetta. A me, personalmente, farebbe molto piacere!!
      Che la cannella sia con te!

      reply
  • ahahaha che ridere che mi fai fare!!! :-*

    reply
    • Bene! Ora mi siedo sulla tua scrivania e comincio a battere i piatti come una brava scimmietta! Ahhaha

      reply

Post a Comment