Il wifi ieri era fuori uso e anche me medesima. L’altra notte ho dormito agitata. Ho rivisto mamma star male, ho sognato una persona a me cara e che lui non sa nemmeno quanto mi è cara. Al risveglio l’angoscia della notte ha lasciato spazio al l’ansia del rientro.

La casa. Quella grande casa che sarà Casa Giammy l’inizio del “diventare grandi”, un altro inizio con il mio Giammy. Una casa grande, bella, troppo bella per una che il massimo che ha fatto è non crederci. Vorrei che fosse casa nostra . Casa. Sentirsi a casa.
Poi c’è l’annosa questione lavorativa che mi fa sentire come una ciambella senza buco in un mondo di ciambelle perfette.
Oggi ultimo giorno a Bodrum. Bazar. Il mio umore non è da shopping, ma il Giammy con il suo “dobbiamo spendere tutto il contante”, forse che forse…

Made in [iPhone]

Print Friendly, PDF & Email