Un bel giorno mi sono alzata e mi sono detta “non ho più una cucina”. E li ho capito che all'inizio il blog doveva vertice su questo. Cucinare, molto riduttivo per la Peppina.

La Peppina ama fotografe, ama andar in giro e parlare senza senso. Ho cercato di dare un’organizzazione al caos. Ed ho deciso di creare un blog di viaggi (pepetour), un blog di non senso che a dirla tutta doveva servire per il mio libro mah (Inku). Qui regna sovrano il caos.

Questo blog é gestito da una papera che cucina, fotografa e si ciba di immagini. Sarebbe riduttivo dar un senso, una categoria… A chi mi chiede “ma il blog di che parla?” Rispondo “é gestito da una papera che ti aspetti”.

Per dare evidenza al caos, per ricordarmi che ci sono ogni giorno ho in atto il 365 project , non solo come massima espressione delle foto a caso, ma anche dei video.

Un video per ogni mese a ricordare ciò che é stato fatto sul blog. Bene giugno é arrivato. Mi ha strizzato l'occhio e mi ha fatto correre a perdifiato per lasciarmi qui colma di appunti ed un luglio da paura

Il lavoro é sempre peggio, la casa pare non abbia fine, casa mia cade a pezzi, io pure (8 gg di mal di testa , torcicollo e capogiri). Mi é pure passata la,voglia di fare acquisti online. Ho solo un unico desiderio … Scrivere. Prendermi una pausa e buttarmi nel caos .

Questo video é frutto del caos.

Riepilogo giugno 2013 – Made in iPhone

 

Print Friendly, PDF & Email