Il confine tra razionalità, emotività  e follia è una linea sottile di lacrime e sangue. C’è qualcosa in me che non va. Che non è mai andato. Nel tempo questo “nero” è