TOP

Salgo in cattedra, ma a piedi scalzi.

BallerineDa bambina mamma mi chiamava “scimietta” non si è ancora capito se perché mi arrampicavo ovunque o per forte peluria e capelli. Da un’adorabile Scimietta sono diventata un maschiaccio. E questo, la duchessa, mia madre, non poteva certo accettarlo. Mi iscrisse a danza classica per “imparare la femminilità”. Al corso volevano che andassi a ginnastica artistica per la mia snodabilità e impossibilità a stare ferme. Ballare mi piace. Ho sempre ballato, beh non in pubblico o su qualche specie di palco per bambini. Ma adoro il ballo, il balletto. Sto ancora aspettando che qualcuno mi obblighi ad andare dal parrucchiere per vedere qualche balletto a teatro pieno di lustri.

Detto questo parliamo di Ballerine, ma non di quelle che volteggiano con ampi tutu, ma quelle odiose, sformose e maleodoranti scarpe che tre quarti di vuoi, lo so non mentite, ora indossano.

Le Ballerine. Le dannate ballerine.

Io personalmente non le trovo ne divertenti ne comode. Per anni mi sono imposta di non comprarle. Poi una svendita e ne ho comprate tre. Grave errore. Non vi è una ballerina di quelle che ho comprato che non mi faccia male. La questione è proprio questa.

La Ballerine fanno male. Quelle che “oh ma sono comode e costano poco”, ecco. Quelle sono proprio quelle che fanno più male.

scelta.

I podologi e gli ortopedici, però, sono concordi nell’affermare che le ballerine fanno male, alla postura, ai piedi e alle gambe. Il fatto che siano prive di tacco e molto scollate fa sì che il peso del corpo gravi troppo su schiena, anche e ginocchia. Camminare a lungo con queste calzature può essere dannoso perché provoca microtraumi che la colonna non è in grado di ammortizzare.

Inoltre il tipo di scollatura delle ballerine favorisce la formazione di disturbi alle unghie e problemi come l’alluce valgo. Se proprio non vogliamo rinunciarvi possiamo scegliere un modello con 2 o 3 cm.

Le uniche Ballerine che infatti non mi fanno male sono di Rocco Barocco che hanno un bel tacco largo di due centimetri, si si quelle rosa che avete visto qui.

Vorrei aggiungere che le Ballerine non devono essere di plastica, ma di pelle e la suola anche se no fate morire tutti quelli che vi sono vicini. Che poi! Ora dire compra le Ballerine con un po’ di tacco va bene.

Ma se pensiamo a qualche tempo fa la, la scarpa accollata con un tacco largo da pochi centimetri erano considerate scarpe da Sciure. Ed io, in realtà, le continuo a chiamare così. Poi se le prendiamo colorate, magari con disegni simpatici allora pare che la questione cambi.

Tutto questo mio “Donne attente!” perché negli scorsi giorni, causa il caldo abominevole di Milano ho indossato le ballerine. Della serie, qui c’è gente coerente.

Il primo modello indossato era il top (quelle rosa si si si), comode, con tacco. Infatti a fin giornata ero tranquilla.

L’altro modello, esteticamente e personalmente migliore, ha un difetto sono rasoterra (quelle rosse a righe si si). Questo a fatto si che carminassi ancor più di papara di quello che già non sono in grado di fare da sola e a metà giornata, causa due camminate a passo svelto per Milano, avevo male al tallone ed alla caviglia.

Chi non ha immediatamente problemi di questo genere, no n è perché è “soggettivo” ma forse è piuttosto dalla vostra postura sbagliata. Io ho, si me la meno ma su questo posso, una schiena più che perfetta. La famosa danza da bambina mi ha imposto una corretta postura, mantenuta negli anni grazie al nuovo. E divano, pc, lavoro non hanno scalfito la mia fantastica colonna vertebrale. Sono anche un poco fissata. Faccio esercizi di stretching in continuazione. Al mattino, sul lavoro, dopo tante ore seduta. Si l’effetto finale è un Makako che si contorce, ma sai che goduria! Molti mi invidiano per la mia capacita di stendere i muscoli e scrocchiare ogni singolo osso della schiena. Questo lo si impara con pratica e metodo.

Sono una di quelle che ha un rapporto stretto con la Massoterapia. Spesso ritorno a farmi vedere per controllare la postura ed eventualmente per fare dei massaggi perché come tutti accumulo la tensione sulle spalle.

Tutto questo “sono figa e ve lo dico” è per dire che spesso chi ha assunto posizioni sbagliate da anni ed accompagna questo con poco esercizio fisico, un materasso non adeguato, e delle scarpe che fanno male alla schiena non ha magari alcun tipo di disturbo apparente. Magari niente mal di schiena, niente capogiri, niente dolori alla cervicale. Eppure chi sa perché si digerisce male, oppure le scale ci provocano quel “cigolio” alle ginocchia e addirittura quella sensazione strana alle tempie. Ecco tutto deriva dalla schiena.

Ballerine2

E mi spingo anche oltre, una buona postura facilità il sonno e anche il buon umore.

So che mi state odiando profondamente ma il mio consiglio è di:

1)      Guardare il tacco quando si compra una ballerina, non deve essere rasoterra, ma almeno 2 cm largo comodo;

2)      Possibilmente in vera pelle, con una soletta non di gomma che se no …oddio che odorino

3)      Le ballerine costano poco vero. Ma non esageriamo, piuttosto compriamone una in meno, ma che sia buona.

Promettete? “Io prometto solennemente che rispetterò le tre regole per una vita solare e una postura corretta”.

La campanella è suonata, potete andare. “Ehi tu! No che non puoi. Lascia immediatamente le mie Ballerine di Pollini!!” (che per la cronaca sono costante e non vanno bene. Quindi osservare e non comprare solo per…).

Esaurita Sciura Milanese per vocazione e per residenza. Cucina, Viaggia e Fotografa in ordine sparso e casuale. Starnazza sempre. Non guida, ma va dappertutto.

Post a Comment