carc

Danbo è un attento cultore della verdura. Che sto dicendo?

Vi siete persi qualcosa? Ma noooooooooooooooooooo!!!

Danbo e la barca di Melanzana? Danbo acrobata zucchinosa? Danbo scavatore di zucche? Non avete la più pallida idea di cosa io stia dicendo ma non vi preoccupate troppo perché spesso dico cose insensate? Ecco quando fate così vorrei urlare “via al filmato” per farvi ricredere! Mi limito a dire: clicca qui.

Bene. Ora che tutti, si pure lei con l’impermeabile dell’ultima fila (l’uomo dall’impermeabile marrone sbiadito è tornato tra noi), abbiamo compreso che cosa scateni nel cervellino di my Danbo. Che poi. A rifletterci bene. Secondo voi dentro la testa di un pupazzo fatto di cartone… “ traquillo Mr. Danbo non parlavo di lei. Non mi permetterei mai!!”.

Carciofo01

Sss avvicinatevi, parliamo piano, che My Danbo è un poco permaloso , solo un poco, eh! Secondo me in quella scatoletta di cartone i suoi pensieri sono tracciati in bianco e nero con il carbocino. Qualche tocco di gessetto qua e la, ma niente di più. Soprattutto li dentro a volte gli oggetti non appaiono proprio come sono.

Carciofo02

Ritornano a noi.

In cucina saltellava un carciofo e beh. Lui, My Danbo, ha dovuto nuovamente dimostrare la sua attitudine verso il vegetables.

Carciofo03

Se nel week end dovrete corrre per saldi ed offerte. Ebbene. Una torta salata è la cosa migliore e ghiotta. Quindi tutto questo blablab inutile danbesco solo per dire : via alla ricetta!

Torta Salata con Carciofi ( giusto 100 gr di provola)

Ingredienti

Pasta sfoglia pronta
4 acciugue sotto sale, aglio, olio, sale e pepe
2 cipolle
400 gr di carciofi (10 più o meno)
200 ml di latte
3 uova
70 gr di parmigiano
100 gr di scamorza
un bicchiere di vino bianco
prezzemolo

torta_salata

Preparazione

Mondate i carciofi poi tagliateli in quarti e poi ancora a metà. Sbucciate 2 spicchi di  aglio tritateli finemente e metteteli a imbiondire in 2 cucchiai di olio, poi aggiungete i carciofi che farete saltare in padella per qualche minuto quindi salate e pepate e aggiungete un mestolo di acqua calda e lasciate lentamente evaporare.

Se volete in un’altra padella, mettiamo un po’d’olio n un’altra padella, mettete 2 cucchiai di olio e le alici che avrete precedentemente dissalato lavandole sotto l’acqua corrente e alle quali avrete tolto la lisca centrale; fate sciogliere le alici, poi aggiungete le cipolle sbucciate e tagliate a fettine sottili. Lasciate appassire le cipolle lentamente senza che prendano colore, poi unitele ai carciofi.

Fate amalgamare e bagnate gli ingredienti con un bicchiere di vino bianco, che lascerete sfumare. Aggiustate eventualmente di sale, spegnete il fuoco e aggiungete il prezzemolo tritato, quindi amalgamatelo bene.

Tagliamo la provola in piccoli cubetti e in una ciotola dai bordi alti, sbattete il latte con ele uova il parmigiano grattugiato, quindi salate. Uniamo il composto e amalgamiamo.

Prendiamo la sfoglia già pronta (yeah) e mettimola nella nostra teglia con annessa carta forno. Schiaffiamo tutto dentro, richiudiamo i bordi e inforniamo. 15/20 minuti in forno a     190°.

Questa torta salata si può serenamente fare a occhio. Io ad esempio avevo da far fuori 4 carciofi e una cipolla. E l’ho fatta così senza tanti girieingiri ho pure messo un po’ di pecorino con il parmigiano. Insomma facile e buona.

Print Friendly, PDF & Email